Bardonecchia d’estate e d’inverno

Bardonecchia nel cuore dell’Alta Val di Susa in Piemonte è un’incantevole località di montagna che è ideale per le vacanze sportive estive e invernali di famiglie con bambini in un contesto paesaggistico naturale di grande bellezza. D’estate le montagne di Bardonecchia offrono centinaia di chilometri di percorsi adatti al trekking, al trial running, al climbing e alla mountain bike, oltre a strade con una pendenza accentuata che sono ideali per la bicicletta da strada. D’inverno Bardonecchia si tinge di bianco e offre bellissime piste da sci e da snowboard tra boschi secolari adatte a ogni livello di difficoltà insieme ad un anello per lo sci di fondo e a tanti percorsi di sci alpinismo e fuoripista. A tutto questo si aggiungono le rilassanti passeggiate con le ciaspole. Cosa aspetti a prenotare la tua vacanza d’estate o d’inverno a Bardonecchia? Io ci sono stato diverse volte e mi è piaciuta tantissimo.

Dove si trova Bardonecchia

Bardonecchia si trova in alta Val di Susa in Piemonte nelle vicinanze del comprensorio sciistico della Via Lattea ed ad un’altitudine di circa 1.310 metri.

Il comune di Bardonecchia è in assoluto il più occidentale d’Italia al centro della conca dove convergono i quattro ampi valloni che alimentano la Dora: la Valle Stretta, la Valle della Rho, il Vallone del Frejus e il Vallone di Rochemolles.

Bardonecchia è circondata da importanti montagne parecchie delle quali superano quota 3.000 metri tra le quali bellissimo è il Monte Jaffau e il Monte Colomion che sono ideali soprattutto se ti piace sciare.

Mentre se sei un appassionato di alpinismo da Bardonecchia raggiungi facilmente le Dolomiti di Valle Stretta, la Rognosa di Etiache e la Pierre Menue che è la vetta più alta delle Alpi Cozie settentrionali.

A queste importanti montagne di Bardonecchia si aggiungono anche il Monte Thabor, la Punta Nera e la Punta del Frejus che sono raggiunte da percorsi escursionistici e di sci alpinismo.

Nella parte superiore delle valli di Bardonecchia si trovano anche i valichi che la mettono in comunicazione con la vicina Francia.

Come arrivare a Bardonecchia

– In macchina

Arrivare a Bardonecchia in macchina è facilissimo sia che provieni dalle regioni del Nord che da quelle del Centro.

Dall’Italia la principale strada per raggiungere Bardonecchia è l’Autostrada A4 Milano-Torino per poi proseguire sull’Autostrada A32 Torino-Bardonecchia fino a destinazione.

Per arrivare a Bardonecchia da Torino devi prendere l’Autostrada A32 Torino-Bardonecchia con uscita Bardonecchia oppure le strade statali n. 24 e 335 della Valle di Susa fino a Bardonecchia. Ci arrivi in circa 90 minuti.

Questa autostrada è molto scorrevole e non incontri quasi mai traffico ad esclusione della domenica pomeriggio nei fine settimana d’inverno quando è possibile trovare code a causa del rientro delle persone che sono state a sciare a Bardonecchia o nelle altre località limitrofe.

Mentre se vuoi raggiungere Bardonecchia dalla Francia devi attraversare il Traforo del Frejus. La prima uscita dopo il traforo è proprio Bardonecchia.

In questo caso al costo del carburante e del pedaggio autostradale per arrivare a Bardonecchia devi aggiungere il costo del pedaggio per attraversare la galleria che incide non poco sul costo totale del viaggio.

Per attraversare il Traforo del Frejus per raggiungere Bardonecchia dalla Francia sono però previste tariffe uniche scontate per l’andata e per il ritorno se questo avviene entro il settimo giorno successivo al primo transito.

Qui di seguito ti indico le distanze per arrivare a Bardonecchia dalle principali città del Nord e del Centro Italia:

  • 90 chilometri da Torino
  • 230 chilometri da Milano
  • 260 chilometri da Genova
  • 360 chilometri da La Spezia
  • 420 chilometri da Bologna
  • 490 chilometri da Venezia
  • 500 chilometri da Firenze
  • 770 chilometri da Roma

– In treno

Se ti interessa sapere come arrivare a Bardonecchia in treno devi tenere presente che la linea ferroviaria di riferimento è la Roma-Torino-Parigi.

Raggiungi Bardonecchia in treno da Torino in 1 ora, da Milano in 2 ore e da Parigi in poco più di 4 ore. La stazione di Bardonecchia dista circa un chilometro dal centro per cui la puoi raggiungere comodamente anche a piedi o con gli autobus del trasporto pubblico locale.

Se vuoi raggiungere Bardonecchia in treno puoi consultare gli orari sul sito di Trenitalia se provieni dall’Italia o sul sito della SNCF se provieni dalla Francia.

Da Domenica 13 giugno 2021 è stata ripristinata durante i fine settimana una coppia di Frecciarossa ETR- 1000, n. 9390 e n. 9399 che collegano Napoli Centrale a Bardonecchia.

– In autobus

Arrivare a Bardonecchia in autobus è possibile ma io ti consiglio di scegliere il treno perchè i collegamenti sono molto più rapidi e frequenti.

Se stai pensando di raggiungere Bardonecchia in autobus io ti suggerisco soprattutto il servizio di autobus low-cost della compagnia Flixbus fino a Torino. Da qui puoi prendere il treno fino alla stazione di Bardonecchia.

La compagnia di autobus Flixbus prevede anche tratte fino alla località di Oulx che si trova a 15 chilometri da Bardonecchia. Da qui trovi collegamenti con gli autobus del servizio pubblico locale o in treno.

Un servizio molto simile per arrivare a Bardonecchia in autobus è quello offerto dalla compagnia di car-sharing BlaBlaCar che da qualche anno si è dodata anche di un servizio di autobus del tutto simile a Flixbus anche se le tratte sono minori. Gli autobus di BlaBlaCar per raggiungere Bardonecchia arrivano fino a Torino.

– In aereo

Come raggiungere Bardonecchia in aereo? Lo scalo di riferimento è l’Aeroporto di Torino Caselle che si trova a circa 100 chilometri di distanza e che garantisce collegamenti low-cost dai principali aeroporti del centro-sud Italia e dalle isole.

Una volta atterrato all’Aeroporto di Torino puoi prendere il servizio skibus per Bardonecchia che costa 49 euro a persona per tratta e devi prenotare con almeno con 48 ore di anticipo.

Per arrivare a Bardonecchia in aereo puoi anche scegliere di atterrare all’Aeroporto di Milano Malpensa o all’Aeroporto di Milano Linate a circa 240 chilometri.

Se decidi di raggiungere Bardonecchia in aereo il mio consiglio è quello di prendere una macchina a noleggio in una delle tante compagnie di autonoleggio presenti all’uscita dei terminal.

Per confrontare le tariffe di tutte le compagnie nelle date che servono a te per arrivare a Bardonecchia e trovare quella che garantisce la migiore offerta ti consiglio di fare come me e di prenotare online sul portale www.ionoleggioauto.it oppure su www.doscovercars.com.

Trovare le migliori auto e noleggio e le migliori tariffe per raggiungere Bardonecchia con questi portali di noleggio auto è molto facile: ti basta andare sul sito, inserire “Aeroporto Torino”, “Aeroporto Milano Linate” o “Aeroporto Milano Malpensa” nel campo dedicato alla location, la data e l’ora di inizio e fine del noleggio e il gioco è fatto.

I due portali ti daranno l’elenco dei modelli di auto a noleggio insieme alle opzioni disponibili e alle tariffe proposte da tutte le compagnie tra le quali potrai scegliere quella che è più in linea con il tuo budget e con le tue specifiche esigenze.

Cosa fare a Bardonecchia in estate

– Trekking ed escursionismo

Se stai pensando a cosa fare a Bardonecchia in estate la prima cosa che devi considerare è la possibilità di mantenerti in forma o rilassarti nel suo bellissimo contesto naturale percorrendo i tanti chilometri di sentieri che attraversano le sue valli dove trovi boschi di abete e larici e prati fioriti dai 1.300 metri ai 3.500 metri.

Fare trekking a Bardonecchia d’estate è favoloso qualunque sia il tuo livello di preparazione perchè ci sono percorsi di tutti i tipi, molti dei quali adatti anche se cammini con i bambini. E il punto di arrivo dei sentieri di Bardonecchia (sia di fondovalle sia in pendenza) è sempre un incantevole punto panoramico.

Camminare nella natura delle valli di Bardonecchia vuole anche dire avere la possibilità di scoprire i sette alpeggi tipici nei quali ancora oggi si mantengono le produzioni tipiche secondo le tecniche tradizionali che sono alla base delle ricette della gastronomia dell’Alta Val Susa.

Sono tanti i punti di partenza per camminare a Bardonecchia: Pian del Colle, Melezet, Les Arnauds, il Colle della Scala, i Rifugi della Valle Stretta, Borgo Vecchio, Campo Smith, Rochemolles, Millaures, Gleise e i Bacini Frejusia.

Tra i percorsi di trekking più belli che puoi fare per le valli di Bardonecchia ti suggerisco il Sentiero FIE Olimpico 2012 che dal Melezet (1.365 metri) ti porta al Chesal (1.812 metri), l’escursione alla vetta del Monte Thabor (3.177 metri) che è adatta se sei piuttosto allenato perchè copre un dislivello positivo di 1.388 metri al termine del quale avrai davanti agli occhi un panorama mozzafiato.

– Il trail running

Tra le cose da fare a Bardonecchia in estate se sei uno sportivo c’è anche il trail running che come sicuramente saprai è l’impegnativa corsa di montagna.

Nelle valli di Bardonecchia trovi 11 percorsi dedicati al trial running, tutti immersi nella natura incontaminata e molto panoramici.

I percorsi di trail running a Bardonecchia sono ideali qualunque sia il tuo livello di preparazione, infatti sono classificati in quattro livelli di difficoltà: “Hurban”, “Medium”, “High” e “Vertical”. A questi si aggiungono alcuni percorsi che si possono fare anche in inverno.

Le distanze dei percorsi di trail running a Bardonecchia variano dai 3 ai 18 chilometri, hanno un dislivello che varia dai 150 metri ai 1700 metri e i più diversi tempi di percorrenza.

– Ciclismo, mountain bike ed e-bike

Se ti piace andare in bicicletta l’estate a Bardonecchia è quello che fa per te perchè nelle sue valli trovi molti percorsi da fare in mountain bike o con l’e-bike se sei un pò pigro o fuori allenamento. A questi devi aggiungere tante strade di pendenza pronunciata che sono ideali se ami le due ruote da strada.

I percorsi in bicicletta da fare a Bardonecchia in mountain bike si snodano tra sentieri e strade militari dai 1.300 ai 3.009 metri del Colle del Sommelier che è anche la strada più alta d’Europa attraverso luoghi di straordinaria bellezza naturalistica che puoi percorrere anche in e-bike.

L’estate a Bardonecchia in bicicletta è ideale anche se cerchi è il brivido del freeride, del downhill o del cross-country da praticare nel Bardonecchia Bike Park che è progettato per regalarti esperienze adrenaliniche tra salti e abrobazie a tutta velocità immerso nella natura incontaminata.

Trovi il Bardonecchia Bike Park nell’area degli impianti di risalita grazie ai quali puoi portare la tua bicicletta in quota per poi sbizzarrirti sugli oltre 40 percorsi adatti a tutti i livelli di preparazione ma anche ai bambini.

Le strade che partono dal centro di Bardonecchia e che si inerpicano sulle sue salite ripide sono invece ideali se sei un appassionato di bicicletta da strada tanto che nel corso degli anni hanno accolto molte tappe del Giro d’Italia e del Tour de France.

Non ti resta che salire in sella alla tua bicicletta e sfidare te stesso o i tuoi amici scalando i monti di Bardonecchia: Col du Mont Cenis, il Colle du Montgenevre, il Jafferau, il Col du Télégraphe, Colle della Scala, il Col de l’Izoard, il Colle delle Finestre, il Col du Galibier e il Col de l’Iseran.

Dal 3 Luglio 2021 è operativo il servizio gratuito Bike Bus 2021 che permette di trasportare le biciclette tra le delle località più importanti dal punto di vista ciclistico delle Alpi di Torino tra le quali ovviamente Bardonecchia.

– Arrampicate e vie ferrate

Il bellissimo ambiente alpino delle valli di Bardonecchia in estate è ideale per praticare emozionanti arrampicate e vie ferrate in mezzo alla natura.

Non è un caso che a Bardonecchia arrivano ogni anno da almeno due secoli migliaia di appassionati di arrampicata da tutto il mondo per affrontare le magnifiche creste rocciose che circondano la sua magnifica conca.

Dal centro di Bardonecchia puoi raggiungere in pochi minuti due magnifiche pareti naturali: la Parete dei Militi e il Croz del Rifugio che sono mete irrinunciabili se sei allenato e se adori l’ebrezza dello scalare.

Oltre a queste due celebri vie nei dintorni di Bardonecchia trovi molte palestre all’aria aperta tra i quali ti suggerisco la Torre Germana, la Cresta del Fortino, la Torre Marta e la Torre Virginia.

Se invece sei un appassionato di vie ferrate nella frazione Melezet di Bardonecchia trovi l’avvincente via ferrata del Rouas che si sviluppa sulla roccia calcarea della sulla falesia che domina la strada provinciale che da Bardonecchia conduce in Valle Stretta.

La via ferrata del Rouas di Bardonecchia è in realtà divisa in tre percorsi con differenti tempi di percorrenza e livelli di difficoltà

– Il Bardonecchia Adventure Park

Se vuoi provare un’esperienza sportiva dinamica e frizzante da solo o insieme ai tuoi bambini ti consiglio il Bardonecchia Adventure Park che è un vero e proprio parco acrobatico che permette di fare passeggiate in quota tra gli alberi.

I giochi sospesi presenti nel Bardonecchia Adventure Park realizzati attraverso installazioni fatte da cavi, piattaforme aeree e funi permettono di mettere alla prova la tua abilità e il tuo equilibrio in allegria e sicurezza.

All’interno del Bardonecchia Adventure Park trovi 4 percorsi avventura di differente difficoltà che vanno da impegnativo a semplice. Ma in ogni caso è obbligatorio l’uso di un kit di protezione fornito dal parco.

Il Bardonecchia Adventure Park si trova nel Campo Smith ai piedi del Monte Colomion nel cuore di un bosco di larici secolari e in un contesto di assoluto silenzio e di tranquillità.

Le installazioni sono state realizzate in modo totalmente eco-sostenibile rispettando la flora e la fauna e ci arrivi in pochi minuti in macchina o con mezzi di trasporto pubblico locale dalla stazione di Bardonecchia.

Cosa fare a Bardonecchia in inverno

– Sciare a Bardonecchia

Scegliere di sciare a Bardonecchia è un must se sei un appassionato di discese sugli sci e sullo snowboard perchè il contesto paesaggistico è a dir poco stupendo e trovi moltissime piste sempre perfettamente innevate.

I comprensori sciistici di Bardonecchia sono 3 e ti consentono di sciare su oltre 100 chilometri di piste soprattutto rosse e nere. Ma ce ne sono anche tante blu che sono ideali per i bambini o se devi imparare.

Raggiungi le piste di Bardonecchia grazie a 21 impianti di risalita molto moderni e rapidi. Io sono stato spesso a sciare a Bardonecchia e non ho mai fatto coda agli impianti nemmeno nei fine settimana di bollino rosso.

I comprensori di Bardonecchia del Melezet e del Colomion-Les Arnauds hanno piste ampie e tracciate in prevalenza nel bosco. Trovi una fitta ragnatela di percorsi che partono da Campo Smith dal centro di Bardonecchia raggungendo i vasti plateau fuoribosco del Vallon Cros a circa 2.400 metri di quota.

A soli 5 minuti dal centro di Bardonecchia con una navetta gratuita raggiungi il comprensorio dello Jafferau nel quale trovi le piste di freeride per sciare in ambiente d’alta quota fino all’atezza massima di 2.800 metri dalla quale hai una vista ineguagliabile sulle montagne circostanti.

Le piste di Bardonecchia sono ideali per sciare ma diventano spettacolari se la tua passione è lo snowboard.

A partire dal 2006 quando è stata sede di tutte le gare di snowboard delle Olimpiadi Bardonecchia è diventata uno dei punti di riferimento dello snowboard mondiale anche grazie ad un bellissimo snowpark che è ideale se sei un appasionato di freestyle.

Il Bardonecchia Snowpark si trova in località Selletta a quota 2.200 metri nell’area del Melezet e ti offre la possibilità di fare freestyle grazie a rail e salti ideali qualsiasi sia il tuo livello di riding.

Nel Bardonecchia Snowpark c’è anche un’area easy con strutture ideali ai bambini ma anche ideali per te se vuoi provare per la prima volta l’ebrezza del freestyle grazie alle lezioni dei maestri.

– Sci di fondo e passeggiate con le ciasplole

Sicuramente Bardonecchia non è una delle migliori destinazioni se sei un appassionato di sci di fondo ma comunque la sua una pista ad anello di circa 8 chilometri di Pian del Colle è molto interessante perchè si sviluppa con variazioni (anelli più piccoli) di diversi livelli di difficoltà.

E poi questa pista è molto comoda perchè dista solo 5 chilometri dalla stazione di Bardonecchia e ci puoi arrivare in auto o con gli autobus del trasporto pubblico locale in pochi minuti.

Dal Pian del Colle parte anche un itinerario nordico di 12 km battuto nei fine settimana che arriva a Valle Stretta a 1.800 metri dove trovi diversi rifugi nei quali puoi rilassarti e provare qualche piatto della gastronomia tipica locale.

Intorno alla pista da sci di fondo di Bardonecchia parte anche un percorso di 4 chilometri da affrontare con le ciaspole. In totale sono 12 i percorsi con le ciaspole che tuoi fare a Bardonecchia tra facili, medio facili e medi, quindi la maggior parte sono adatti anche se il tuo livello di allenamento è basso.

Tra i percorsi con le ciaspole a Bardonecchia quello che a me piace più di tutti è quello di media difficoltà conosciuto come Basso Vallone della Rho che copre una distanza di 4,7 chilometri con un dislivello di 300 metri e che puoi percorrere tranquillamente in 2 ore e 30 minuti.

– Sci alpinismo

Accanto alle piste di discesa a Bardonecchia trovi anche una vasta area dedicata allo sci alpinismo dove ti aspetta tanta neve candida avvolta nella natura incontaminata e soprattutto i bellissimi panorami dei comprensori di Jafferai e Melezet.

Se le discese ti piace guadagnartele con le gambe e con il fiato nel comprensorio di Jafferau di Bardonecchia trovi la pista Ripet che si sviluppa a partire dai Bacini Frejusia in direzione dell’Albergo Frejusia per poi arrivare fino alla partenza della seggiovia Ban. Arrivato a questo punto puoi scendere sulla sinistra sulle piste Plateau e Primavera.

Un altro bellissimo percorso per lo sci di fondo è quello della pista 25 bassa Guglia Rossa questa volta nel comprensorio Melezet di Bardonecchia.

Da Melezet devi salire in direzione della Cappella di San Sisto e prendere il sentiero sulla sinistra nel bosco, salire fino a Grangia Cros du Rey e attraversare in direzione Chesal.

Da questo punto è possibile scendere sulla pista 25 Guglia Rossa avvolto da un panorama meraviglioso sulla conca di Bardonecchia.

Al termine di questo percorso di sci alpinismo di Bardonecchia hai davanti agli occhi una vera meravigliosa finestra che va da Valle Stretta alle 4 Sorelle.

Il mio consiglio è quello di fare questi due percorsi di sci alpinismo affidandoti alle Guide Alpine di Bardonecchia che ti faranno fare questa bellissima esperienza in tutta sicurezza.

– Alpine Coaster, escursioni a cavallo e fat bike

Soprattutto se decidi di passare un week-end o una settimana bianca sulla neve di Bardonecchia con i bambini ti consiglio di provare l’emozionante Alpine Coaster che è una slitta biposto che sfreccia in discesa su binari.

Prendere l’Alpine Coaster che corre veloce in discesa per più di 1.000 metri nei boschi di Campo Smith a Bardonecchia è un’esperienza sicura ma molto adrenalinica perchè farai curve paraboliche, dossi mozzafiato e repentini cambi di pendenza.

A Bardonecchia in inverno è possibile fare anche bellissime escursioni a cavallo sulla neve di diversa durata adatte anche ai bambini dai 14 anni organizzate dal Maneggio-Centro Equestre Equi-Trek Silverado.

Per i più piccoli questo incantevole maneggio di Bardonecchia propone anche divertenti attività con i pony e la possibilità di prendere lezioni di equitazione.

Se invece sai già cavalcare puoi fare escursioni a cavallo di più giorni con pernottamento nei rifugi oppure partecipare a stage o a corsi per migliorare il tuo livello. Il più bello? Secondo me quello chiamato “Mindfulness ed equitazione: per un equilibrio interiore” che è un vero e proprio trattamento benessere a Bardonecchia.

Sei un appassionato di bicicletta e vuoi provare a pedalare sulla candida neve di Bardonecchia? Allora devi montare su una fat bike e avventurarti su uno dei tanti percorsi disponibili.

Non ti preoccupare: ho usato la parola “avventurarsi” in senso positivo perchè fare fat bike a Bardonecchia non ha niente di pericoloso tanto più che puoi fare le escursioni con gli accompagnatori di mountain bike.

Ovviamente hai anche la possibilità di noleggiare la fat bike in uno dei tanti negozi di biciclette di Bardonecchia.

La gastronomia di montagna a Bardonecchia

Una vacanza in estate o inverno a Bardonecchia vale la pena anche per provare la squisita gastronomia tipica piemontese di montagna che io adoro letteralmente soprattutto quando mangio nei rifugi ma anche nei tanti ristoranti che trovi in centro.

Quando vado a sciare a Bardonecchia ma anche d’estate come antipasto io adoro i crostini caldi con sottili fette di lardo al ginepro che sono una vera delizia per il palato.

Tra le ricette tipiche di Bardonecchia squisita è soprattutto la Soup Grasse (zuppa grassa) che è un primo piatto a base di pane di segale, toma locale e verza.

Come primo o come piatto unico ti suggerisco di provare anche le Cajettes che sono grossi gnocchi tipici di Bardonecchia preparati con patate crude grattugiate, farina, pancetta e verdure di stagione arricchiti di formaggio e conditi con burro d’alpeggio.

Come dolce devi invece assaggiare uno squisito goffres con marmellata fatta in casa o crema di cioccolato. Lo so che il goffres non è propriamente un dolce tipico di Bardonecchia ma qui li preparano davvero eccezionali.

E alla fine di ogni pasto non può mancare un generoso bicchierino di genziana o il genepy che è un distillato ottenuto dalla lunga macerazione delle piantine di artemisia in alcohol.

I 5 migliori B&B e hotel a Bardonecchia

Se decidi di sciare a Bardonecchia ma anche se vuoi passarci una vacanza estiva ti consiglio di scegliere un B&B o un hotel abbastanza vicino agli impianti per essere più comodo al mattino per essere subito sulle piste o per prendere i sentieri.

Di B&B e hotel a Bardonecchia ce ne sono tanti e per tutte le tasche quindi avrai solo l’imbarazzo della scelta su quale scegliere.

E poi la maggior parte di B&B e hotel a Bardonecchia hanno un’ottima relazione qualità-prezzo ma io te ne voglio indicare 5 vicino agli impianti che conosco personalmente perchè li ho scelti durante le mie settimane bianche e che sono sicuro possono soddisfare le tue aspettative.

I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone. Se i B&B e hotel a Bardonecchia che ti suggeriscono non ti piacciono ne puoi trovare più di 90 sul sito di Booking.com.

  • Deacons Lodge – 1,1 Km dagli imp. (pr. medio: 130-140 euro, voto >8)
  • Baite 10-11 – 1,9 Km dagli imp. (pr. medio: 100-110 euro, voto >9)
  • Villa Ceresa – 0,1 Km dagli imp. (pr. medio: 100-110 euro, voto >8)
  • Hotel Europa – 0,7 Km dagli imp. (2 st., pr. medio: 90-100 euro, voto >8)
  • Chalet Della Guida – 2,6 Km dagli imp. (pr. medio: 90-100 euro, voto >8)

Non mi resta che ringraziare l’Ufficio del Turismo di Bardonecchia (www.bardonecchia.it), Bardonecchia Ski e tutte le entità che ho nominato nell’articolo per le informazioni e per le fotografie.

Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?