il processo di forgiatura delle spade giapponesi al Seki Traditional Swordsmith Museum

Seki Traditional Swordsmith Museum: il più importante museo di spade giapponesi

federico belloni professional travel blogger
Federico Belloni Professional Travel Blogger

Il Seki Traditional Swordsmith Museum è il museo più importante dedicato alle tradizionali spade giapponesi e ai diversi oggetti da taglio prodotti nella città di Seki, in Giappone. Interessantissima è la dimostrazione del processo di forgiatura delle spade realizzato da artigiani specializzati che lo realizzano secondo le tecniche tradizionali tramandate di generazione in generazione usando i materiali tipici

La città di Seki, nella Prefettura di Gifu, in Giappone, anche se è praticamente sconosciuta a quasi tutti noi, ha una storia secolare legata alla produzione di lame e oggetti da taglio, che condivide con altre due città europee: Solinger in Germania e Sheffield nel Regno Unito.

Ma a Seki le lame venivano forgiate soprattutto per la fabbricazione delle tradizionali spade giapponesi, che conosciamo soprattutto perchè erano usate dai samurai, i valorosi militari appartenenti alla casta dei guerrieri, una delle due caste aristocratiche nell’epoca del Giappone feudale.

samurai usano le spade giapponesi
Samurai usano le spade giapponesi | Fonte: Seki Traditional Swordsmith Museum

La produzione di lame per le spade giapponesi inizia a Seki già nel Secolo XIII, quando un artigiano delle spade chiamato Motoshige si trasferì qui da un’altra località del Giappone, portando la sua esperienza e la sua arte, perchè la città forniva le materie prime ideali per il processo di fabbricazione: l’argilla temperata e il carbone di legno di pino, così come l’acqua purissima necessaria per il processo di indurimento.

Queste condizioni favorevoli hanno attratto altri artigiani produttori di spade giapponesi provenienti da diverse zone del Giappone, trasformando la città in un grande centro di produzione.

Il Seki Traditional Swordsmith Museum: il più importante museo delle spade giapponesi

Tradizione artigianale che continua ancora oggi, tramandata dagli artigiani da generazione in generazione, e che puoi conoscere visitando il Seki Traditional Swordsmith Museum (http://travel.kankou-gifu.jp), situato nel distretto di Minami-Kasugacho, che è il più importante dei tanti musei di Seki dedicati agli oggetti da taglio.

alcuni esemplari di spade giapponesi al Seki Traditional Swordsmith Museum
Alcuni esemplari di spade giapponesi | Fonte: Seki Traditional Swordsmith Museum

Questo interessantissimo museo racconta infatti oltre 700 anni di storia di fabbricazione artigianale delle spade giapponesi di Seki, riconosciute come le migliori al mondo. Insieme ad altri oggetti da taglio, attraverso una ricchissima esposizione, la presentazione di documenti e video proiettati nei suoi ambienti, e che di lasceranno davvero a bocca aperta.

Ma la cosa che non ci si deve assolutamente perdere è la dimostrazione del processo di forgiatura delle spade secondo il processo tradizionale, fatto dal vivo dagli artigiani vestiti nei loro abiti tradizionali, con spiegazioni circa la tecnica e i materiali utilizzati, tradotte per il pubblico in inglese e in cinese.

il processo di forgiatura delle spade giapponesi al Seki Traditional Swordsmith Museum
Il processo tradizionale di forgiatura | Fonte: Seki Traditional Swordsmith Museum

Ad esempio, il 2 Gennaio di ogni anno potrai vedere il Uchizome-shiki, una cerimonia tradizionale che celebra la prima forgiatura dell’anno, mentre le altre dimostrazioni non si svolgono secondo un calendario predeterminato, per cui è bene informarsi in anticipo su quando si realizzeranno.

Sulla qualità delle spade giapponesi di Seki circolava un detto: “non si rompono, non si piegano, e tagliano bene” e alcuni modelli sono conosciuti a livello mondiale, tra le quali la Seki no Magoroku fatta da Kanemoto II, che era molto amata dai signori della guerra per i loro fantastici bordi taglienti.

All’interno del Seki Traditional Swordsmith Museum troverai esposti anche diversi esemplari di questo modello.

Visita il Seki Traditional Swordsmith Museum in occasione della fioritura dei ciliegi

Al di la della possibilità di conoscere la tradizione delle spade giapponesi, ti consiglio di pensare di visitare il Giappone perchè è un paese davvero stupendo, con una cultura millenaria e tradizioni molto interessanti che si sono mantenute nei secoli.

la fioritura dei ciliegi sul monte fuji
Lo splendido spettacolo dell’hanami al Monte Fuji | Fonte: Giappone Turismo

Il momento ideale per un viaggio nel paese del Sol Levante potrebbe essere il periodo tra la fine di Marzo e le prime due settimane di Aprile, quando c’è la fioritura dei ciliegi (hanami), un momento molto atteso perchè carico di importanti significati simbolici. E che rende tutto il territorio giapponese un magnifico quadro dipinto di rosa.

Durante questa occasione i giapponesi sono soliti organizzare dei pic nic nei parchi insieme ad amici e parenti nei quali, oltre al tradizionale cibo giapponese, non manca mai un pò di Sake, la bevanda tradizionale.

Rispondi