La Sellaronda: lo spettacolare giro sugli sci attorno al massiccio del Sella

La Sellaronda, conosciuta anche come “giro dei quattro passi”, è un emozionante percorso sugli sci di quasi 40 chilometri da fare in giornata, che collega quattro tra le più belle valli delle Dolomiti attorno al massiccio del Sella: la Val Gardena, la Val di Fassa, l’Alba Badia e Arabba, e altrettanti passi. Fare il giro dei quattro passi Sellaronda vuol dire avere la possibilità di sciare su bellissime piste perfettamente innevate che attraversano i boschi, godere dei panorami mozzafiato delle punte innevate del Sella, e provare la squisita gastronomia tipica dell’Alto Adige nei rifugi sparsi qua e là lungo le piste. E poi il giro dei quattro passi Sellaronda si può fare in senso orario o in senso antiorario, grazie a due percorsi completamente diversi che ti permettono di ammirare lo stupendo contesto paesaggistici da diversi punti di vista, oltre ovviamente a permetterti di cimentarti su piste differenti

Cos’è il giro dei quattro passi Sellaronda

Vuoi fare contemporaneamente quattro passi dolomitici sugli sci? Allora non puoi perderti una sciata sulla Sellaronda (conosciuta anche come giro dei quattro passi del Trentino), forse il percorso sciabile più spettacolare e bello del mondo per i fantastici panorami che puoi ammirare, con al centro il massiccio del Sella che mostra orgoglioso le sue punte rocciose, che d’inverno sono ricoperte di candida neve luccicante. Io l’ho fatto diverse volte, e ogni volta è come se fosse stata la prima.

Il giro dei quattro passi dolomitici Sellaronda è facile da completare anche in una sola giornata, perchè grazie agli impianti di risalita che collegano le 4 valli (Val Gardena, Val di Fassa, Alta Badia e Arabba) è relativamente veloce percorrere i 40 chilometri (dei quali 26 di piste) che lo compongono, anche se ovviamente ti consiglio di partire molto presto al mattino, perchè solo per le ascensioni con gli impianti di risalita ci vogliono 2 ore. E a questi devi aggiungere almeno 1 ora e 30 minuti effettivi per completare le discese, senza ovviamente tenere in considerazione il tempo per le soste, che non potrai rinunciare a fare soprattutto per immortalare il panorama con tanti video e fofografie.

Se vuoi completare il giro dei 4 passi del Trentino Alto Adige Sellaronda in giornata ti consiglio di partire molto presto al mattino, per conludere l’ultima risalita entro le 15,30, ora di chiusura degli impianti. E mi permetto di darti un altro consiglio: fallo solo se sei uno sciatore abbastanza esperto, perchè le discese sono abbastanza impegnative.

Oltre ai bellissimi panorami del complesso del Sella che puoi ammirare, l’altra cosa stupefacente del giro dei quattro passi Sellaronda è che si snoda quasi complementamente in mezzo ai boschi fitti, per condurti poi a fondovalle.

Nella stagione 2020 il giro dei quattro passi Sellaronda è aperto dal 05/12/2020 all’ 11/04/2021.

Dove parte e dove arriva la Sellaronda

Come ti ho già detto, la Sellaronda è il giro dei quattro passi dolomitici sugli sci e attraversa 4 valli ladine: Val Gardena, Val di Fassa, Alta Badia e Arabba.

E una volta acquistato lo skipass Dolomiti Superski, valido per tutti i comprensori che compongono il percorso, puoi iniziare il giro prendendo il primo impianto di risalita in una delle 4 località corrispondenti ad ogni valle: Val Gardena, Corvara, Arabba e Canazei, per poi tornare al punto di partenza. Anche se il modo migliore per fare il giro dei 4 passi è quello di partire e arrivare a Selva di Val Gardena, e quindi alloggiare qui o in una delle località dei dintorni.

Il percorso del sellaronda in trentino

Il bello della Sellaronda è che puoi fare il giro dei quattro passi in senso orario o in senso antiorario, e i 2 percorsi ti offrono punti di vista delle valli completamente diversi. Ecco perchè ti consiglio di prevedere un giorno di sci per il Sellaronda in senso orario, e uno per fare il Sellaronda in senso antiorario, che puoi vedere nella Sellaronda map in alta definizione che trovi qui sotto.

Qui sotto ti presento il giro dei quattro passi Sellaronda in senso orario e in senso antiorario partendo da Selva di Val Gardena, come fanno quasi tutti, ricordandoti però che lo puoi fare anche partendo anche dalle altre località (Corvara, Arabba e Canazei), ovviamente seguendo step differenti.

– La Sellaronda in senso orario

Se vuoi fare il giro dei quattro passi Sellaronda in senso orario, cioè sulla cartina il percorso di colore arancione, parti da Selva di Val Gardena e percorri 13.518 metri con impianti di risalita e 23.100 m di discese, raggiungendo un totale di ben quasi 37 chilometri. Qui di seguito ti indico i passaggi del percorso.

Da Selva di Valgardena prendi la seggiovia del Costabella in centro di Selva per poi raggiungere la funivia del Dantercëpies che porta al Passo Gardena.

Una volta arrivato a Passo Gardena devi scendere sulle piste di Colfosco, dove la seggiovia del Borest ti porta a Corvara, poi sali con la cabinovia del Boè per scendere al Passo Campolongo.

Dal Passo Campolongo prendi la sciovia che ti porta al Bec de Roces, dove parte la traccia per Arabba.

Arrivato ad Arabba prendi la funivia che porta a Porta Vescovo per sciare giù fino in Pont de Vauz, da dove devi prendere la seggiovia di Fedom che ti porta al bellissimo Passo Pordoi.

Da Passo Pordoi, dopo una piccola discesa raggiungi la seggiovia Lezuo che ri porta fino al Belvedere. Da qui scii fino a Pian Frataces raggiungendo il Lupo Bianco, dove prendi l’ovovia e la seggiovia che ti porta a Passo Rodella – Passo Sella.

Da Passo Rodella – Passo Sella ti aspetta una bella e lunga discesa che ti riporta a Selva di Val Gardena.

– La Sellaronda in senso antiorario

Se vuoi fare il giro dei 4 passi Sellaronda in senso antiorario, cioè sulla cartina il percorso di colore vede, devi partire da Selva di Val Gardena e percorri un totale di 15.705 metri con impianti di risalita e 22.950 metri di piste, per un totale di 38.655 metri.

Da Selva di Valgardena devi prendere la cabinovia del Ciampinoi e proseguire verso la traccia n°5  fino al Plan de Gralba.

Dal Plan de Gralba devi prendere la seggiovia del Piz Setëur e, dopo una piccola discesa fino alla seggiovia del Sassolungo, trovi una superficie che si estende ai piedi di Sassolungo. Attraversi la città meravigliosa dei sassi e arrivi a Passo Sella.

Una volta arrivato a Passo Sella prendi la seggiovia Sasso Levante per la valle Salei. In fondo alla valle Salei continui il percorso prendendo la cabinovia del Pian Frataces, dal Lupo Bianco per Kristiania dove la seggiovia da 6 posti ti porta al rifugio Sas Becè.

Dal rifugio di Sas Becè trovi la lunga discesa che ti porta dall’area sciistica del Belvedere ad Arabba. La attraversi a piedi proseguendo con la seggiovia che ti porta al Bec de Roces, da dove fai la discesa che ti conduce al Passo Campolongo.

Da Passo Campolongo prendi la seggiovia fino a Crëp di Mont fino a giungere, dopo una bella discesa, a Corvara da dove prendi una delle due seggiovie fino a Colfosco, da dove una lungo percorso in cabinovia ti porta alla malga del Cir sul Passo Garena.

Dal Passo Garena prendi la seggiovia della Val Setus che ti conduce fino al Passo Gardena.

Dal Passo Gardena risali con la alla seggiovia fino al Dantercëpies, da dove fai una lunga discesa per ritornare in Val Gardena attraverso il bosco.      

Quanto costa il Dolomiti Superski per fare la Sellaronda

Se vuoi fare il giro dei quattro passi Sellaronda devi acquistare lo skipass Dolomiti Superski, un unico skipass che ti consente di prendere gli impianti per sciare in tutte le 12 zone sciistiche delle Dolomiti, per un totale di 1.200 chilometri complessivi di piste da sci.

Io ti consiglio di fare anche la tessera della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) perchè ti permette di avere sconti molto consistenti durante la stagione invernale nei diversi comprensori (a rotazione), compresi ovviamente quelli del Dolomiti Superski. E considerando i prezzi degli skipass ne vale davvero la pena, anche se prevedi di andare a sciare solo per un paio di fine settimana. Infatti la tessera costa solo 35 euro per gli adulti e 20 euro per i bambini, ha validità per tutta la stagione (fino al 31 Maggio 2021), e comprende anche la copertura assicurativa per gli infortuni durante la pratica delle discipline sportive invernali, oltre a sconti e agevolazioni in diversi negozi per l’affitto e il noleggio dell’attrezzatura sportiva.

Di seguito ti riassumo il prezzo giornaliero dello skipass Dolomiti Superski, per l’alta e la bassa stagione. Si considerano Junior i bambini nati dopo il 28/11/2004 e Senior gli adulti nati prima del 28/11/1955. Se vuoi sapere i prezzi nel dettaglio per più giorni e le offerte speciali puoi scaricare il listino prezzi ufficiale che ti inserisco sotto.

  • Inizio stagione (28/11/2020 – 19/12/2020)
    • Adulti: 51 euro
    • Junior: 36 euro
    • Senior: 46 euro
  • Media stagione (10/01/2021 – 30/01/2021 e 21/03/2021 – 11/04/2021)
    • Adulti: 58 euro
    • Junior: 41 euro
    • Senior: 52 euro
  • Alta stagione (20/12/2020 – 09/01/2021 e 31/01/2021 – 20/03/2021)
    • Adulti: 64 euro
    • Junior: 45 euro
    • Senior: 58 euro

Dove dormire in Val Gardena

Se vuoi fare il giro dei quattro passi Sellaronda ti consiglio di trovare un hotel a Selva di Val Gardena, perchè come ti ho detto è la migliore località dalla quale partire. Ma, sempre facendo base in Val Gardena, puoi scegliere di trovare un hotel anche a Ortisei o a Santa Cristina Val Gardena, che distano solo pochi chilometri.

Oltre ad essere le località più comode per fare la Sellaronda, sono anche quelle più carine della Val Gardena e sicuramente quelle più vivaci anche di sera, perchè qui trovi sicuramente tante cose da fare e da vedere dopo lo sci, e tanti ristoranti e bar che chiudono abbastanza tardi di sera, quanto meno rispetto alle altre località più piccole.

Nel corso degli anni sono tornato a sciare diverse volte in Val Gardena per fare la Sellaronda, e ho soggiornato in tutte e 3 le località, per cui mi permetto di suggerirti in ognuna gli hotel che secondo me offrono un’ottima relazione qualità-prezzo. Ogni albergo che ti suggerisco è ideale sia che tu vieni in Val Gardena insieme agli amici o in famiglia, perchè tutti offrono spazi e servizi adatti ai bambini, un’offerta SPA e benessere di qualità, e un’ottima ristorazione.

I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone, in trattamento bed & breakfast.

– I 3 migliori hotel a Selva di Val Gardena

  • Hotel Tyrol – 50 metri dagli impianti (4 st., pr. medio: 320-330 euro, voto >9)
  • Hotel Armin – 300 metri dagli impianti (3 st., pr. medio: 190-200 euro, voto >9)

– I 3 migliori hotel a Ortisei

  • Hotel Genziana – 250 metri dagli impianti (4 st., pr. medio: 260-270 euro, voto >9)
  • Hotel Pinei – 5 km. dagli impianti, navetta gratuita (4 st., pr. medio: 170-180 euro, voto >9)

– I 3 migliori hotel a Santa Cristina in Valgardena

  • Alpenhotel Plaza – 250 metri dagli impianti (4 st., pr. medio: 240-250 euro, voto >9)
  • Hotel Vernel – 200 metri dagli impianti (3 st., pr. medio: 140-150 euro, voto >9)

Se gli hotel che ti ho suggerito non ti piacciono, puoi trovarne molti altri nella mappa che ti metto qui sotto. I prezzi medi si riferiscono sempre a camera a notte, per 2 persone.

Booking.com

Non mi resta che ringraziare l’APT Val Gardena (www.valgardena.it) e il Consorzio Dolomiti Superski (www.dolomitisuperski.com) per le preziose informazioni che mi hanno fornito sul giro dei quattro passi Sellaronda, e per le magnifiche fotografie.

Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?