madonna di campiglio estate inverno

Madonna di Campiglio in estate e in inverno

Inserita nel magnifico Parco Naturale Adamello Brenta e circondata dai massicci delle Dolomiti di Brenta e delle Alpi dell’Adamello e della Pressanella, Madonna di Campiglio è un’incantevole località alpina in Trentino ideale per trascorrere una vacanza in inverno o in estate all’insegna dello sport e del benessere. Una vacanza estiva a Madonna di Campiglio è ideale per fare escursioni a piedi nella natura, vie ferrate o gli adrenalinici percorsi in mountain bike che partono in quota. Mentre d’inverno Madonna di Campiglio ti offre un contesto stupendo per discese sugli sci o sullo snowboard, emozionanti percorsi di sci alpinismo e tracciati per lo sci di fondo ma anche per suggestive escursioni sulle ciaspole. E non è un caso che Madonna di Campiglio è conosciuta come Regina delle Nevi. Tutto questo insieme alla possibilità di fare percorsi olistici nella natura e fantastiche esperienze di wellness dentro e fuori i centri benessere dei migliori hotel di Madonna di Campiglio durante tutte le stagioni

Dove si trova Madonna di Campiglio

L’incantevole Madonna di Campiglio è una località turistica di 822 abitanti della provincia di Trento ad un’altitudine di 1.550 metri tra le Dolomiti di Brenta e le Alpi dell’Adamello e della Pressanella. Ed è inserita nel bellissimo territorio del Parco Naturale Adamello Brenta.

La distanza da Trento a Madonna di Campiglio è di soli 80 Km. ed è molto vicino ad altre zone emblematiche del Trentino tra le quali il Lago di Caldonazzo e la Val di Cembra a 90 Km. Mentre Riva del Garda e la zona del Garda Trentino dista invece 65 Km.

Madonna di Campiglio è senza ombra di dubbio la località più elegante e glamour delle Alpi anche se continua a mantenere un carattere ed un’atmosfera tipiche elle località alpine. Non è un caso che Madonna di Campiglio è conosciuta anche come Regina delle Nevi.

Il bellissimo territorio naturale che circonda Madonna di Campiglio e che cultima con le alte vette delle Dolomiti Patrimonio dell’UNESCO ti regalano il palcoscenico ideale per fare tanti sport e attività all’aria aperta adatte a tutta la famiglia, sia d’estate che d’inverno.

Come raggiungere Madonna di Campiglio

– In macchina

Raggiungere Madonna di Campiglio in macchina è facilissimo sia se provieni dalle regioni del Nord o da quelle del Centro.

La principale strada per arrivare a Madonna di Campiglio è l’Autostrada A22 Modena-Brennero che è comodissima soprattutto se provieni dal Veneto, dal Trentino, dall’Emilia Romagna e dalle altre regioni del Centro-Sud. Esci dall’autostrada a Trento Sud se provieni da Verona oppure a San Michele all’Adige se provieni da Bolzano.

Se vuoi raggiungere Madonna di Campiglio dalla Lombardia, dal Piemonte o dalla Liguria devi invece prendere l’Autostrada A4 Milano-Venezia fino all’uscita Brescia Est. Una volta uscito dall’autostrada devi seguire le strade SS45bis, SS237 e SS239 in direzione di Madonna di Campiglio.

Le condizioni della strada per arrivare a Madonna di Campiglio sono sempre perfette anche durante l’inverno quando ovviamente nevica copiosamente e comunque devi sempre montare gomme da neve o avere catene a bordo.

Qui di seguito ti indico le distanze per raggiungere Madonna di Campiglio dalle principali città italiane:

  • 90 chilometri da Bolzano
  • 220 chilometri da Milano
  • 300 chilometri da Bologna
  • 360 chilometri da Genova
  • 380 chilometri da Torino
  • 400 chilometri da La Spezia
  • 400 chilometri da Firenze
  • 640 chilometri da Roma

– In treno

Ti stai forse domandando come fare per arrivare a Madonna di Campiglio in treno? La linea di riferimento è la Milano-Verona-Trento e le stazioni ferroviarie di riferimento sono quelle di Trento e di Trento Malé.

Una volta raggiunte in treno queste stazioni devi prendere gli autobus che raggiungono Madonna di Campiglio e che assicurano un’alta frequenza delle corse soprattutto durante i mesi estivi.

Se vuoi arrivare a Madonna di Campiglio in treno durante l’estate è attivo il Servizio FrecciaLink che la collega grazie ad un servizio di autobus alla stazione di Trento dove arrivano le Frecce da Roma, Firenze, Bologna, Milano e Verona.

Madonna di Campiglio è anche facilmente raggiungibile dalla stazione di Brescia con connessioni dirette in autobus.

– In autobus

Se invece stai pensando di raggiungere Madonna di Campiglio in autobus devi sapere che ci sono collegamenti diretti dal Trentino, dalla Lombardia e dalla Liguria, sia in estate che in inverno.

In Trentino puoi arrivare a Madonna di Campiglio in autobus da Trento, da Riva del Garda oltre che da diverse destinazioni della Val di Sole e della Val di Non con i collegamenti gestiti da Trentino Trasporti.

Se invece devi raggiungere Madonna di Campiglio dalla Lombardia in autobus puoi prendere gli autobus diretti da Milano, Bergamo e Brescia della società Autostradale oppure da Cremona e Piacenza grazie alla società Statt Turismo.

Grazie alla società Stat Turismo puoi anche arrivare a Madonna di Campiglio da diverse destinazioni della Liguria (Genova, Savona, Sestri, Tortona, Voghera).

– In aereo

Per arrivare a Madonna di Campiglio in aereo dalle principali città italiane ed europee lo scalo di riferimento è l’Aeroporto di Verona (150 Km.) che è abbastanza ben collegato con le principali destinazioni del Sud italia, delle isole a quelle europee.

Raggiungere Madonna di Campiglio in aereo sono molto comodi anche gli aeroporti lombardi: l’Aeroporto di Milano Malpensa (260 Km.), l’Aeroporto di Milano Linate (220 Km.) e l’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio (185 Km.) perchè garantiscono un numero molto maggiore di collegamenti nazionali e internazionali.

Se decidi di visitare Madonna di Campiglio in aereo il mio consiglio è quello di prendere una macchina a noleggio in una delle tante compagnie di autonoleggio presenti all’uscita dei terminal.

Per confrontare le tariffe di tutte le compagnie nelle date che servono a te e trovare quella che garantisce la migiore offerta per prendere un’auto per arrivare a Madonna di Campiglio ti consiglio di fare come me e di prenotare online sul portale www.ionoleggioauto.it oppure su www.doscovercars.com.

Trovare le migliori auto e noleggio e le migliori tariffe per raggiungere Madonna di Campiglio con questi portali di noleggio auto è molto facile: ti basta andare sul sito, inserire il nome dell’aeroporto di arrivo nel campo dedicato alla location, la data e l’ora di inizio e fine del noleggio e il gioco è fatto.

I due portali ti restituiscono l’elenco dei modelli di auto a noleggio insieme alle opzioni disponibili e alle tariffe proposte da tutte le compagnie tra le quali potrai scegliere quella che è più in linea con il tuo budget e con le tue specifiche esigenze.

Cosa fare a Madonna di Campiglio in estate

– Trekking nella natura e in alta quota

Sei un fanatico del trekking come me? Allora ti consiglio di scegliere Madonna di Campiglio in estate perchè ti offre centinaia di chilometri di sentieri di diversi livelli di difficoltà ma sempre nella natura e circondati dalle bellissime vette delle Dolomiti del Brenta.

Di sentieri che si sviluppano attorno a Madonna di Campiglio paese ne trovi molti adatti ai bambini perchè brevi e con pendenze poco accentuate, insieme ad altri molto lunghi e ripidi che arrivano in quota e adatti ai camminatori più esperti ed allenati.

Se sei un camminatore esperto ti consiglio i due che ho fatto io e che ti regalano panorami d’alta quota davvero emozionanti.

Il primo è il bellissimo Giro dei Rifugi che è una salita molto impegnativa nel cuore delle Dolomiti passando per i più noti rifugi del Brenta: Rifugio Casinei, Rifugio Maria e Alberto ai Brentei e Rifugio Alimonta.

Il Giro dei Rifugi parte dal rifugio Vallesinella che raggiungi direttamente con un autobus da Madonna di Campiglio paese, ha una lunghezza di 8 chilometri e un dislivello complessivo (tra positivo e negativo) di 3.000 metri.

Il secondo che invece è di difficoltà media è il Giro dei 5 Laghi ad anello che si snoda totalmente in quota tra rocce granitiche e suggestivi laghetti alpini.

Il Giro dei 5 Laghi parte da Patascoss che raggiungi con il bus navetta da Madonna di Campiglio paese, ha una lunghezza di quasi 15 chiloemtri e un dislivello complessivo (tra positivo e negativo) di oltre 1.800 metri.

Ma il re dei percorsi da fare da Madonna di Campiglio è il Dolomiti di Brenta Trek che è un tour ad anello che ti permette di fare in più giorni il giro completo interno al massiccio del Brenta e allo stesso tempo conoscere i rifugi d’alta quota e i bivacchi.

Quella del Brenta è la più occidentale catena delle Dolomiti e immersa nel Parco Naturale Adamello Brenta che è uno dei più selvaggi tra i parchi naturali d’Italia.

Da Madonna di Campiglio puoi fare anche molti percorsi tematici con riferimenti storici, artistici e culturali davvero molto interessanti tra i quali il Via de la Vide che è un itinerario costellato di pannelli scultorei affissi alle facciate delle case e dedicati al tema della ruralità.

– Le vie ferrate della Via delle Bocchette

Scegliere Madonna di Campiglio per le tue vacanze estive è un’ottima idea anche se sei un appassionato di vie ferrate.

Nei dintorni di Madonna di Campiglio sulle pendici del Gruppo del Brenta trovi la sensazionale Via delle Bocchette che è il più completo e articolato sistema di vie ferrate di tutte le alpi grazie alquale puoi conoscere dall’interno alcuni dei passaggi alpini più emozionanti.

Molti delle vie ferrate della Via delle Bocchette possono essere fatte anche da chi non è un alpinista, altre sono invece adatte solo agli esperti che comunque devono sempre essere accompagnati dalle guide alpine.

Tra le vie ferrate più adrenaliniche che puoi fare da Madonna di Campiglio ti consiglio senza dubbio la Via ferrata delle Bocchette Alte che ha una lunghezza complessiva di 5,6 chilometri e un dislivello complessivo (tra positivo e negativo) di più di 2.000 metri.

Sempre molto emozionante è la Via Ferrata Oliva Detassis che si sviluppa su una lunghezza complesiva di 2,7 chilometri e un dislivello complessivo (tra positivo e negativo) di quasi 800 metri.

– I percorsi olistici del Dolomiti Natural Wellness

Cosa c’è di meglio che passare le vacanze estive immersi nella natura per ritrovare un contatto con te stesso? Vieni a Madonna di Campiglio e lungo i percorsi wellness che si sviluppano tra i boschi che la circondano puoi fare molte esperienze benessere.

Te le voglio presentare una per una per farti scegliere quella più adatta al tuo relax: Bare Feet Trail, Natural Kneipp, Silence Room, Tree Hugging, Natural Walking, Yoga, Saluto al sole, Techiche di respiro e Silenzio Interiore.

Sono 8 i percorsi di natural wellness nei dintorni di Madonna di Campiglio e in ognuno puoi fare specifiche attività o in forma organizzata oppure da solo grazie ai pannelli esplicativi che ti guidano in queste esperienze rilassanti immerse nel silenzio.

Qui sotto ti descrivo brevemente i 4 che ho provato con mia figlia Andrea l’ultima volta che sono stato a Madonna di Campiglio d’estate.

  • Pineta Dolomiti Natural Wellness a Pinzolo (13 Km. da Madonna di Campiglio). Nella bellissima Pineta di Pinzolo puoi fare rilassanti attività wellness come il bare feet trail, il tree hugging e il natural kneipp.
  • Castagneto Dolomiti Natural Wellness a Carisolo (13 Km. da Madonna di Campiglio). Questo percorso ti offre un’alternanza di attività olistiche e di camminate tra gli alberi di castagno all’interno del quale trovi la Silence Room, ovvero un luogo assolutamente silenzioso.
  • Borgo Salute Dolomiti Natural Wellness a Caderzone (13 Km. da Madonna di Campiglio). Il percorso inizia a Pinzolo, si sviluppa tra i masi di Caderzone ed è adatto a tutti. Le attività che puoi praticare sono la Silence Room, il Bare Feet Trail, il Tree Hugging e il Natural Kneipp.
  • Nambrone Dolomiti Natural Wellness dal Rifugio Nambrone (11 Km. da Madonna di Campiglio). Il percorso di sviluppa all’interno della selvaggia Val Nambrone che è anche ricca d’acqua e per questo luogo ideale per concederti una bellissima immersione nella natura.

– Percorsi in muntain bike e downhill

Non ti piace camminare e la tua passione è la muntain bike? Se è così anche questa volta Madonna di Campiglio è la tua destinazione ideale per la tua vacanza d’estate.

Sì perchè Madonna di Campiglio è inserita nella bike area più grande d’Italia perchè si estende dalle Dolomiti del Brenta Patrimonio Unesco e dai ghiacciai dell’Adamello e della Presanella si sviluppa fino al Lago di Garda.

Adesso che ti ho detto questo ti è facile immaginare che questa bike area ha numeri da capogiro tra i quali i 60 trails tra cross country, enduro e downhill che si sviluppanto per quasi 1.300 chilometri.

E secondo me i percorsi che puoi affrontare partendo da Madonna di Campiglio paese sono tra i più belli di tutti. Ne trovi di tutte le lunghezze e di tutte le difficoltà e per questo molti sono adatti anche ai bambini o a chi non è particolarmente allenato.

Tra i più belli ed emozionanti ci sono quelli di downhill che puoi fare grazie agli impianti di Madonna di Campiglio aperti anche d’estate e che ti permettono di portare le bici in quota per poi lanciarti in discese adrenaliniche.

Ma il re dei percorsi in bici che puoi fare da Madonna di Campiglio è il Dolomiti Brenta Bike, un giro di più giorni attorno al massiccio del Brenta che ovviamente è riservato solo a chi ha gambe e fiato da vendere.

Puoi fare il Dolomiti Brenta Bike in due versioni: quella completa di 171 chilometri su un dislivello complessivo di 7.000 metri che ti permette di arrivare ai 2.000 metri attraversando le cime più celebri delle Dolomiti di Brenta sfiorando anche le mitiche mete della Transalp Tour in MTB.

Da Madonna di Campiglio ti puoi cimentare nella Dolomiti Garda, Alpine Cycling Route che è un percorso di 110 km che attraversa quattro valli alpine e si sviluppa dalle Dolomiti di Brenta al Lago di Garda tra borghi storici, parchi e tante bellezze naturalistiche.

Molto emozionante è anche il Brenta Bike Park Doss del Sabion che ti aspetta con quattro impressionanti tracciati che si snodano dalla cima del Doss del Sabion a 2.100 metri fino a Prà Rodont a 1.500 metri.

I 5 migliori Bikeland hotel

Se sei un amante delle due ruote e vuoi andare a Madonna di Campiglio d’estate a pedalare ti consiglio di scegliere uno dei bike hotel che sono alberghi specializzati per soddifare le tue esigenze di ciclista con servizi molto personalizzati e di alta qualità.

Qui di seguito mi permetto di suggerirti i 5 migliori bike hotel a Madonna di Campiglio che conosco personalmente e che ti garantisco perchè offrono un’ottima relazione qualità-prezzo.

I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone.

– Wellness alle terme o negli hotel con SPA

Madonna di Campiglio è anche il luogo ideale per esperienze termali e di benessere offerte dalle terme del Borgo della Salute di Caderzone Terme che utilizza l’acqua oligomonerale ferruginosa che sgorga a 1000 metri.

Il Borgo della Salute di Caderzone Terme a 13 chilometri da Madonna di Campiglio ha anche un centro estico, un centro massaggi e un centro wellness.

Ti consiglio di fare come me e di dedicare almeno mezza giornata per provare il centro wellness del Borgo della Salute vicino a Madonna di Campiglio perchè è dotato di bagno turco, piscina con idromassaggio, sauna finlandese, calidarium, grotta di sale, doccia tropicale, piscina riservata alle famiglie con bambini e una grande zona relax.

E poi puoi unire questa incredibile esperienza wellness con le attività olistiche nella natura che ti ho presentato prima.

Ma a Madonna di Campiglio puoi prenderti cura del tuo benessere anche scegliendo di soggiornare in uno dei tanti hotel con SPA che offrono una serie di trattamenti di alta qualità insieme ad un’offerta gastronomica wellness adatta anche se sei vegano o vegetariano.

Cosa fare a Madonna di Campiglio in inverno

– Sci e snowboard

Sciare a Madonna di Campiglio è davvero fantastico perchè trovi 156 chilometri di piste da sci sempre perfettamente innevate e adatte sia agli esperti che ai principianti, ma anche ai bambini.

Le 108 piste che puoi fare da Madonna di Campiglio sempre con gli sci ai piedi dall’alba al tramonto ma anche in notturna collegano i tre comprensori sciisitici: Madonna di Campiglio, Pinzolo e Folgarida-Marilleva. E le puoi fare tutte con un unico skipass.

Se sei in cerca di emozioni forti, oltre che negli snowpark puoi cimentarti anche nei tracciati più celebri del comprensorsorio tra i quali non puoi ad esempio perderti il Canalone Miramonti, che ospita la Coppa del Mondo, la pista nera del Doss del Sabion o la DoloMitica che è la pista più lunga, più ripida e quella con maggior dislivello complessivo.

Ma sono bellissime ed emozionanti anche la Schumacher Streif che è la seconda discesa più ripida della SkiArea di Madonna di Campiglio e la Pista nera Amazzonia che è ideale per scaldarti i muscoli.

Madonna di Campiglio fa anche parte dello Skirama Dolomiti Adamello Brenta che è uno dei più belli e importanti caroselli sciistici al sud delle Alpi.

Oltre a Madonna di Campiglio, Pinzolo e Folgarida-Marilleva lo Skirama Dolomiti del Brenta comprende altre rinomate stazioni del Trentino: Pejo e Passo del Tonale in Val di Sole, Ponte di Legno, Andalo-Fai della Paganella, Monte Bondone e Folgaria-Lavarone.

Grazie ad un unico skipass puoi sciare su 380 chilometri di piste fino a 3.000 metri di quota e prendere più di 180 impianti di risalita per un divertimento che ti assicuro non ha mai fine.

Sciare a Madonna di Campiglio significa anche avere la possibilità di gustare la squisita gastronomia d’alta quota in uno dei tanti chalet vicino alle piste mentre ti rilassi e ti abbronzi nelle terrazze baciate dal sole.

– Sci alpinismo

La SkiArea di Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Redenda è stupenda anche per fare sci alpinismo che ti consiglio se ti piace guadagnarti le discese con le gambe e con il fiato.

E non è un caso che i tracciati di sci alpinismo di Madonna di Campiglio sono scelti per le finali di Coppa del Mondo ISMF World Cup alla quale partecipano atleti provenienti da tutto il mondo.

Gli itinerari di sci alpinismo a Madonna di Campiglio sono così tanti che non si contano, ma se vuoi sapere quali sono quelli più belli non devi perderti quello che ti porta a Cima Rosa o quello alla Bocca dei Camosci attraverso la Val Gelada.

Ti consiglio anche i percorsi di sci alpinismo che da Madonna di Campiglio conducono alla Cima Vegliana, a Cima Presanella, al Monte Ritòrt e sulla sommità del Monte Serodoli.

Se sei un esperto non avrai problemi a fare questi bellissimi itinerari di sci alpinismo a Madonna di Campiglio ma per la tua sicurezza ti consiglio comunque di farti accompagnare dalle guide alpine della zona.

Ma se cerchi un’esperienza davvero emozionante di sci alpinismo a Madonna di Campiglio ti suggerisco di provare l’escursione in notturna con le pelli lungo il tracciato dedicato che ti porta al Graffer.

– Sci freestyle

Nel comprensorio di Madonna di Campiglio e negli alti due trovi anche diversi snowpark attrezzati per fare acrobazie adrenaliniche freestyle sia sugli sci che sugli snowboard.

Lo snowpark più bello ed emozionante dell’area è sicuramente l’Ursus Snowpark proprio a Madonna di Campiglio che raggiungi grazie alla seggiovia a sei posti Grostè Express a circa 2.500 metri di altitudine.

All’Ursus Snowpark trovi complessivamente più di 40 strutture e più di 50.000 metri quadrati dedicati a boardercross, kickers e rail per esperti, principianti e piccoli patiti di freestyle.

Sempre a Madonna di Campiglio ma in zona Pradalago nella stazione a monte della seggiovia Zeledria Express trovi il Mini Ursus Snowpark che è un’area scuola per i piccoli ma adatta anche agli adulti principianti che si vogliono avvicinare al freestyle.

Detto in altre parole il Mini Ursus Snowpark di Madonna di Campiglio è un emozionante parco giochi attrezzato con woops, curve paraboliche, diversi box (easy box da 6 metri, easy battleship box da 6 metri, easy rainbow box da 6 metri, mini funbox) insieme a diversi tunnel fatti completamente di neve.

– Sci di fondo

A me piacciono moltissimo le discese sugli sci ad alta veloclità ma adoro anche lo sci di fondo e quando ho voglia di praticarlo Madonna di Campiglio è una delle mie destinazioni preferite.

A Madonna di Campiglio in località Campo Carlo Magno si sono 4 percorsi di sci di fondo per un totale di 22 chilometri adatti ai diversi livelli di preparazione. Ma sempre in un bellissimo contesto naturalistico dei boschi del Parco Naturale Adamello Brenta.

A Carisolo, poco distante da Madonna di Campiglio, c’è un altro circuito ad anello di sci di fondo della lunghezza complessiva di 5 chilometri con ingresso gratuito.

– Escursioni con le ciaspole e climbing invernale

I dintorni di Madonna di Campiglio d’inverno sono stupendi anche per passeggiate con le racchette da neve, più comunemente conosciute come ciaspole.

I sentieri con le ciaspole che puoi fare da Madonna di Campiglio sono tanti e per tutti i livelli di difficoltà quindi anche se non sei particolarmente allenato sono sicuro che ti divertirai tantissimo anche perchè l’aspetto che li accomuna sono i bellissimi paesaggi che si aprono davanti ai tuoi occhi.

Infatti tutti le escursioni con le ciaspole da Madonna di Campiglio si sviluppano nell’intimo incanto del Parco Naturale Adamello Brenta.

I più emozionanti percorsi con le ciaspole da Madonna di Campiglio? Ti suggerisco quello che sono piaciuti a me e in particolare quella difficile che da Campo Carlo Magno arriva ai Dossi di Vagliana perchè ti regala una visusuale pazzesca sulle cime centrali delle Dolomiti di Brenta e sulle piste da sci del Grostè.

L’itinerario che termina nei pressi del Rifugio Boch è lungo 5,6 chilometri e dura circa 2 ore e 30 minuti su un dislivello complessivo (tra positivo e negativo) di circa 600 metri. E l’ho fatto insieme alle guide alpine perchè è davvero tosto.

Sulle bellissime cascate di ghiaccio nei dintorni di Madonna di Campiglio puoi cimentarti anche nella fantastica esperienza del climbing invernale che secondo me è molto più emozionante dell’arrampicata su roccia in estate.

Da Madonna di Campiglio puoi praticare climbing invernale su addirittura 4 cascate di ghiaccio: quella della Val Brenta, quella della Vallesinella oppure in quelle di Naris e di Lares. Anche se sei uno scalatore esperto ti consiglio di affidarti alla professionalità delle guide alpine locali.

– Slittino

Non ti piace sciare ma vuoi divertirti sulla neve di Madonna di Campiglio insieme ai tuoi amici e ai tuoi bambini?

Se è così ti consiglio di provare le discese adrenaliniche a bordo dello slittino da neve che ti lasceranno senza fiato.

La pista di slittino di Madonna di Campiglio si trova sul Monte Spinale che è uno dei luoghi più suggestivi della località da dove ti lanci per una discesa mozzafiato che attraversa i prati di malga Fevri per arrivare alla partenza della seggiovia Spinale 2.

Sto parlando di quasi 3 chilometri di discesa con una pendenza media del 12% e una massima del 18% che ti portano dai 2.070 metri del punto di partenza fino ai 1.730 metri.

I 5 migliori hotel con SPA a Madonna di Campiglio

Se decidi di sciare a Madonna di Campiglio ma anche se vuoi passarci una vacanza estiva insieme agli amici o alla famiglia ti consiglio di scegliere un hotel vicino agli impianti e ai sentieri per essere più comodo.

Io ti suggerisco anche di scegliere un hotel a Madonna di Campiglio con SPA per rilassarti e prenderti cura del tuo benessere dopo lo sci o dopo le escursioni.

Di hotel con centro benessere a Madonna di Campiglio ce ne sono tantissimi e per tutte le tasche quindi avrai solo l’imbarazzo della scelta su quale scegliere.

E poi quasi tutti gli hotel a Madonna di Campiglio hanno un’ottima relazione qualità-prezzo. Io te ne voglio indicare 5 che conosco personalmente perchè li ho scelti durante le mie settimane bianche e le vacanze estive. È per questo che sono sicuro possono soddisfare le tue aspettative.

I prezzi medi degli hotel a Madonna di Campiglio con centro benessere che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone. Se gli hotel a Madonna di Campiglio che ti suggeriscono non ti piacciono ne puoi trovare più di 260 sul sito di Booking.com.

Non mi resta che ringraziare Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo S.p.A. – www.campigliodolomiti.it e tutte le entità che ho nominato nell’articolo per le informazioni e per le fotografie.

Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?