tren a las nubes

Il Tren a las Nubes: un percorso mozzafiato a 4200 metri d’altezza nel cuore della Provincia di Salta in Argentina

Il Tren a las Nubes (Treno alle Nuvole): un percorso mozzafiato a 4.200 metri sul livello del mare nel cuore della Provincia di Salta, a nord dell’Argentina, dalla minuscola località di San Antonio de los Cobres all’emozionante Viaducto la Polvorilla per ammirare i fantastici panorami andini

guida Lonely Planet Argentina

Il giro sul Tren a las Nubes (Treno alle Nuvole) è una delle esperienze più belle che ho fatto durante il mio lungo viaggio nel Nord dell’Argentina di qualche anno fa, quando ho visitato la bellissima città di Salta “La Linda” e la sua provincia, dove si trova il piccolo paese di San Antonio de Los Cobres, stazione di partenza del treno che dopo un percorso di circa un’ora arriva al Viaducto la Polvorilla, per poi ripartire dopo circa mezz’ora verso il punto di partenza.

È davvero un’ottima occasione per ammirare il fantastico panorama delle Ande argentina, fatto di aridi cerros multicolori, che regalano un’atmosfera mistica e avvolgente.

Perchè un giro sul Tren a las Nubes è un’esperienza che bisogna fare almeno una volta nella vita?

Semplice: è uno dei percorsi ferroviari più alti del mondo (arriva infatti a toccate i 4.200 metri sul livello del mare) e attraversa un panorama che è a dir poco mozzafiato, ma anche perchè questa ferrovia è sicuramente l’opera di ingegneria più imponente del secolo passato.

Mi ha fatto rimanere letteralmente a bocca aperta, cosa che per un viaggiatore incallito come me non è cosa usuale.

L’escursione con il Tren a las Nubes

Il mio consiglio è quello di fare proprio come ho fatto io, scegliendo il percorso classico che propongono tutte le agenzie che organizzano le escursioni che partono dalla città di Salta con dei mini van.

Percorrendo la RN51 ho attraversato le località di Campo Quijano y Gobernador Solá fino ad arrivare a El Alfarcito, dove mi hanno preparato una colazione campestre con i prodotti locali preparati dalle comunità della zona.

Dopo di che ho attraversato l’incredibile Quebrada de las Cuevas, che sembra appartenere ad un altro pianeta, e successivamente la pianura di Muñano, per poi arrivare al paesino di San Antonio de los Cobres.

A dire il vero ci puoi arrivare anche da solo a San Antonio de los Cobres utilizzando i mezzi pubblici, ma te lo sconsiglio perchè il viaggio diventerebbe molto più lungo e macchinoso da gestire, soprattutto a causa delle coincidenze non sempre comode e rapide.

Perchè si chiama Tren a las Nubes?

Immagino che come me anche tu pensi che il nome di “Tren a las Nubes” (treno alle nuvole) derivi dall’altezza a cui viaggia il treno, invece mi sono informato ed è una supposizione sbagliata.

Secondo il giornalista e scrittore Luis Borelli, il suo nome si deve a un film realizzato da due registi di Tucumán che durante gli anni ’60 fecero il percorso Salta-Socompa a bordo del treno (quando non era ancora attrazione turistica), e in corrispondenza del Viadotto La Polvorilla la locomotiva (allora a vapore) emise uno sbuffo di fumo caldo che, a causa della bassissima temperatura, non si dissipò immediatamente fluttuando per qualche secondo nell’aria, facendolo assomigliare proprio a una nuvola.

Il lavoro realizzato fu offerto alla società di gestione della ferrovia che dopo lo cedette al giornalista Emilio Petcoff della testata Diario Clarín, perchè facesse il copione del documentario.

percorso tren a las nubes
Il percorso del Tran a las Nubes | Fonte: Provincia di Salta

Vedendo le riprese il giornalista fu attratto dallo sbuffo di vapore che circondò la locomotiva come un abbraccio e lo intitolò proprio “Tren a las Nubes”.

Successivamente, la società di gestione della ferrovia lo adottò ufficialmente, e ci si rese presto conto che il suo attuale successo di attrazione turistica dipende anche da questo curioso nome, davvero molto suggestivo.

Se desideri più informazioni sul Tren a las Nubes questo è il link che dovete seguire.

I 5 migliori alberghi dove dormire a Salta

Salta è una città molto turistica e gli alberghi di certo non mancano, per cui ne troverai sicuramente uno adatto alle tue esigenze e al tuo budget. Ti consiglio di cercarlo in centro, nelle prossimità della Plaza 8 de Julio, anche se Salta è talmente piccola che tutto risulta vicino.

Qui di seguito te ne suggerisco 5 che sono sicuro ti garantiranno un’ottima relazione qualità prezzo. I primi 2 li ho provati personalmente quando ho visitato la città, gli altri 3 mi sono stati suggeriti da amici di cui mi fido molto, che ci sono stati e me ne hanno parlato benissimo. E conoscendoli, sicuramente non si sbagliano. Eccoli:

  • Sheraton Salta Hotel (5 stelle, prezzo medio 2 persone a notte: 110-120 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Hotel Salta (4 stelle, prezzo medio 2 persone a notte: 100-110 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Hotel del Antiguo Convento (4 stelle, prezzo medio 2 persone a notte: 70-80 euro, valutato degli utenti di Booking.com >9)
  • Ayres De Salta Hotel (4 stelle, prezzo medio 2 persone a notte: 70-80 euro, valutato degli utenti di Booking.com >9)
  • Hotel Marilian (3 stelle, prezzo medio 2 persone a notte: 50-60 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)

Se quelli che ti ho suggerito non rispondono alle tue aspettative, puoi cercare direttamente facendo clic sulla mappa qui sotto o indicando nel box le date che ti interessano. I prezzi che vedi sono riferiti a notte per due persone.

Booking.com
Condividi:

One comment

Ti è piaciuto l'articolo?