Bormio nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio

Bormio sorge nel cuore del bellissimo contesto paesaggistico del Parco Nazione dello Stelvio nel territorio dell’Alta Valtellina in provincia di Sondrio e negli anni è diventata una interessante destinazione turistica di montagna da provare sia durante le vacanze estive che invernali da solo, in famiglia o con gli amici. Se sei in cerca di un’esperienza all’insegna del wellness a 360 gradi e della vacanza attiva sulla neve e nella natura non ti devi perdere Bormio perchè saprà regalarti emozioni fantastiche tra le alte cime che la circondano

Dove si trova Bormio

La cittadina di Bormio si trova in provincia di Sondrio ed è il centro abitato più importante dell’Alta Valtellina. Bormio paese si trova ad un’altitudine di 1.225 metri nel cuore del bellissimo Parco Nazionale dello Stelvio che è senza dubbio una delle più importanti zone naturalistiche protette d’Italia.

Nel territorio di Bormio confluiscono quattro valli: la Valdidentro che la collega al Passo del Foscagno, la Valfurva che la collega al Passo Gavia, la Valle del Braulio che la collega al Passo dello Stelvio e la Valdisotto, verso il capoluogo Sondrio che dista circa 65 chilometri.

Le cime alpine che formano queste valli e che raggiungono altezze superiori ai 4.000 metri ti regalano panorami davvero mozzafiato e la possibilità di sciare anche d’estate al fantastico Ghiacciao dello Stelvio.

Bormio si trova a pochi chilometri da altre bellissime località turistiche italiane tra le quali la più elegante e rinomata è sicuramente Livigno (40 Km.) ma anche la svizzera St. Moritz (80 Km.) che puoi raggiungere da Tirano (40 km.) con il bellissimo Trenino Rosso del Bernina.

Relativamente vicino a Livigno trovi anche la località svizzera di Davos (100 Km.) che è un altro punto di riferimento per le vacanze in montagna d’estate e d’inverno.

Come raggiungere Bormio

– In macchina

Raggiungere Bormio in macchina è facilissimo sia se provieni dalle regioni del Nord o da quelle del Centro Italia.

La principale strada per arrivare a Bormio dalla Lombardia, dal Piemonte e dalla Liguria è la S.S. 36 che da Milano va verso Lecco per proseguire poi fino a Colico in direzione Sondrio – Tirano – Bormio.

Se invece vuoi raggiungere Bormio dalla provincia di Bergamo o Brescia puoi fare il Passo Aprica che è sempre percorribile anche d’inverno. In alternativa puoi prendere il Passo Gavia che è percorribile solo d’estate.

Per arrivare a Bormio dal Trentino puoi fare il Passo Stelvio anche se solo in estate oppure il Passo del Gallo di Livigno sia estate sia inverno. Se ti trovi in Svizzera puoi invece raggiungere Bormio dal Passo del Bernina.

Qui di seguito ti indico le distanze per arrivare a Bormio dalle principali città italiane:

  • 130 chilometri da Bolzano
  • 200 chilometri da Milano
  • 330 chilometri da Torino
  • 350 chilometri da Genova
  • 360 chilometri da Bologna
  • 420 chilometri da La Spezia
  • 460 chilometri da Firenze
  • 710 chilometri da Roma

– In treno

Ti stai forse domandando come fare per arrivare a Bormio in treno? La stazione di riferimento è quella di Tirano che è capolinea della linea di Trenord Tirano-Sondrio-Lecco-Milano. Una volta arrivato alla stazione di Tirano devi prendere una coincidenza in autobus da Tirano a Bormio.

Il treno è anche comodo per raggiungere Tirano e poi a Bormio in autobus anche se provieni da Bergamo perchè è capolinea della linea Bergamo-Lecco-Tirano.

Per arrivare a Bormio in treno da una città diversa da queste è molto probabile che tu debba cambiare, quindi il viaggio più diventare piuttosto lento e lungo.

Molto bello è raggiungere Bormio in treno da Saint Moritz utilizzando il Trenino Rosso del Bernina della Ferrovia retica che ha come capolinea Tirano perchè puoi trasformare il viaggio in un’esperienza indimenticabile.

– In aereo

Come raggiungere Bormio in aereo? Gli scali di riferimento sono l’Aeroporto di Milano Malpensa, l’Aeroporto di Milano Linate a poco più di 200 chilometri e l’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio a circa 180 chilometri. Ma è molto comodo anche l’Aeroporto di Zurigo in territorio elvetico che invece dista 250 chilometri.

Se decidi di arrivare a Bormio in aereo ti consiglio di affittare una macchina in una delle tante compagnie di autonoleggio presenti all’uscita dei terminal così da ottimizzare il tempo.

Per confrontare le tariffe di tutte le compagnie nelle date che servono a te per raggiungere Bormio e trovare quella che garantisce la migiore offerta ti consiglio di fare come me e di prenotare online sul portale www.ionoleggioauto.it oppure su www.doscovercars.com.

Trovare le migliori auto e noleggio e le migliori tariffe per arrivare a Bormio con questi portali di noleggio auto è molto facile: ti basta andare sul sito, inserire il nome dell’aeroporto di destinazione nel campo dedicato alla location, la data e l’ora di inizio e fine del noleggio e il gioco è fatto.

I due portali ti daranno l’elenco dei modelli di auto a noleggio insieme alle opzioni disponibili e alle tariffe proposte da tutte le compagnie tra le quali potrai scegliere quella che è più in linea con il tuo budget e con le tue specifiche esigenze.

Cosa fare a Bormio in estate

– Sci estivo sul Ghiacciao dello Stelvio

Sei talmente appassionato di sci che non puoi fare a meno delle discese nemmeno d’estate? Allora devi andare a Bormio e provare le bellissime piste sul ghiacciaio dello Stelvio che ti regalano emozionanti discese dal cucuzzolo della montagna sotto il cielo blu e circondato da panorami emozionanti.

Con i 6 impianti aperti anche d’estate da Bormio arrivi facilmente al ghiacciaio dello Stelvio che è la più vasta area sciabile estiva delle Alpi nel cuore del fantastico Parco Nazionale dello Stelvio, forse la più importante area naturalistica protetta d’Italia.

Sciare d’estate a Bormio è possibile grazie a 20 chilometri di piste che ti portano dai 3.450 metri d’altitudine del Monte Cristallo arrivi ai 2.758 del Passo dello Stelvio aperte tutti i giorni dalle 7.00 alle 13.00.

E non farti ingannare perchè puoi sciare a Bormio d’estate anche se non sei un esperto perchè ci sono i mastri delle scuole di sci che ti aiutano a migliorare la tecnica o ad imparare. E ti assicuro che è un’esperienza fantastica soprattutto per i tuoi bambini.

I prezzi dello skipass estivo a Bormio

Di seguito riporto il listino prezzi ufficiale dello skipass per sciare in estate a Bormio.

– Escursioni di trekking nella natura

Sei a Bormio, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, il luogo ideale per metterti gli scarponcini da trekking e lasciarti andare a tante passeggiate a ritmo lento o sportivo nel cuore della natura, alla ricerca di scorci e panorami davvero sensazionali.

E sì perchè fare trekking a Bormio vuol dire avere la possibilità di percorrere oltre 600 chilometri di sentieri adatti a tutti i livelli di preparazione, da solo, con gli amici o in famiglia, perchè molti di questi sono adatti anche ai bambini che rimarranno incantati dalla bellezza della natura di montagna con i suoi minuscoli laghetti e la sua flora e fauna tipica.

I percorsi da Bormio che mi sono piaciuti di più accessibili in primavera, in estate e in autunno sono quelli nella Valle dei Forni, della Val Viola o della Val Zebrù che ti regala profili quasi dolomitici e tipiche baite in legno.

Da scoprire sono però anche i laghetti dal colore zaffiro di Bormio 3000, i boschi di larici secolari di Oga dallo squisito profumo balsamico e che in autunno ti regalano lo strepitoso spettacolo delle foglie che cambiano colore.

Bellissime sono anche le cime imbiancate che svettano nei cieli azzurri sopra Bormio, tra le quali quella dell’Ortles è secondo me la più bella.

E lungo il cammino a poca distanza da Bormio paese incontri prati dove fare pic nic o i rifugi tipici per riposare e per provare i piatti tipici della tradizione gastronomica della Valtellina, che ti asicuro sono davvero squisiti. Te lo dice uno che è ossessionato dalla cucina tradizionale a base di ingredienti a “chilometro 0”.

Sei curioso di sapere quali sono le escursioni “classiche” che non puoi perderti se vieni in vacanza a Bormio d’estate? Io personalmente adoro la Passeggiata Croce della Reig, la Passeggiata sul Sentiero Geologico Alto e la Passeggiata alla Malga di San Colombano. Sono ovviamente solo alcune di quelle che puoi fare da Bormio, ma per me imperdibili!

Se invece vuoi fare trekking a Bormio con i tuoi bambini ti suggerisco alcuni giri facili: il Giro dei Laghi di Cancano che sono le perle del Parco Nazionale dello Stelvio, il Percorso di San Bernardo in Val di Rezzalo e la Passeggiata delle Quattro Chiese, tra storia antica e natura.

– Percorsi in mountain bike, freeride e con la bici da strada

Bormio è la base ideale dalla quale partire per fare delle emozionanti escursioni in mountain bike o con la bici da strada.

Se sei un appassionato di moutain bike non puoi perderti i bellissimi sentieri del Parco Nazionale dello Stelvio accessibili a pochi chilometri da Bormio paese adatti a tutti i livelli di preparazione che puoi percorrere anche con la e-bike.

Ma quali sono i top trails da fare in mountain bike a Bormio? I miei preferiti sono tre: il percorso da Bormio 2000 a Santa Caterina di Valfurva, quello da Bormio a Livigno e il Giro dei Laghi di Carcano che è sicuramente quello panoramicamente più bello.

Ami le discese veloci e le scariche di adrenalina? Allora devi provare i percorsi di downhill e di freeride del fantastico Bormio Bike Park insieme a quelli di enduro di Santa Caterina Valfurva.

Ma secondo me non puoi perderti una vacanza a Bormio d’estate soprattutto se sei un appassionato di bici da strada perchè le salite che conducono al Passo dello Stelvio, al Passo Gavia e al Mortirolo sono protagoniste storiche delle tappe più emozionanti di molte edizioni del Giro d’Italia. E metteranno a dura prova le tue gambe e il tuo fiato.

Ti voglio dare alcuni numeri per farti rendere conto della sfida che ti aspetta. Per raggiungere il Passo dello Stelvio da Bormio devi percorrere 102 chilometri, fare 88 tornanti e superare un dislivello massacrante di oltre 3.000 metri. Non male vero?

Non meno dura è l’ascesa in bicicletta da Bormio al Passo Gavia passando per Santa Caterina Valfurva. In questo caso i metri di dislivello sono circa 1.400 e i tornanti non si contano.

Ancora più tosta è la salita al Mortirolo che in soli 12 chilometri ha un dislivello di 1.300 metri. Vediamo se quando arrivi in cima hai ancora voglia di scherzare.

Se vuoi svalicare in territorio elvetico in bicicletta da Bormio ti consiglio la salita del Passo del Bernina che trovi all’interno del percorso che da Tirano arriva fino a Saint Moritz lungo la Val Poschiavo e l’Engadina. Puoi percorrerne solo una parte caricando la bicicletta sul mitico Trenino Rosso del Bernina.

Anche se non sei uno scalmanato delle due ruote a Bormio ti puoi divertire un sacco in bicicletta grazie ai tanti chilometri di piste ciclabili che puoi fare a ritmo lento insieme agli amici o alla famiglia.

Da Bormio paese puoi ad esempio imboccare la pista ciclabile di Valfurva che ti porta fino al paese di Santa Caterina in Valfurva oppure, in direzione opposta, puoi percorrere il primo tratto del Sentiero Valtellina che ti porta a Sondalo e che prosegue fino alla bella località di Colico sul Lago di Como..

– Passeggiate a cavallo e golf

Oltre a camminare e andare in bicicletta Bormio d’estate è ideale anche per fare delle splendide passeggiate a cavallo o delle entusiasismanti partite a golf.

Per le passeggiate a cavallo ti consiglio di rivolgerti al Centro Ippico Wild Horse di Bormio che organizza escursioni guidate di diversi livelli di difficoltà (e spesso adatte anche ai bambini) nel Parco Nazionale dello Stelvio oppure più semplicemente nei dintorni del centro abitato.

Oltre alle passeggiate il centro ippico di Bormio ti da anche anche la possibilità di fare corsi per principianti ed avanzati, inclusi quelli per imparare a saltare ostacoli.

Se sei un appassionato di golf quello che fa per te è il campo da golf di Bormio, conosciuto anche come “Fornace”. Secondo gli esperti è uno dei migliori campi da golf di montagna in Italia ed è adatto sia per i giocatori abituali sia per chi vuole imparare.

Alle 9 buche del campo da gioco che hanno ottimi fairways in contropendenza, un rough molto duro e greens con pendenze non facili da leggere trovi anche un campo pratica con 11 postazioni coperte, un Putting Green e un Pitching Green con anche Bunker di pratica. E ovviamente puoi prendere lezioni sotto la guida dei maestri federali.

Cosa fare a Bormio in inverno

– Sciare a Bormio in pista e freeride

Sei un amante dello sci o dello snowboard? Se stai pensando a quale destinazione scegliere per qualche fine settimana sulla neve o per la settimana bianca ti consiglio di tenere in considerazione la bellissima Bormio che ti da la possibilità di sciare addirittura in 3 ski area con un unico skipass.

La ski area di Bormio, insieme a quella di Santa Caterina di Valfurva e a quella di Cima Piazzi San Colombano, è costituita da un totale 110 chilometri di piste e se scegli lo skipass unico hai anche a disposizione il servizio di skibus gratuito.

Sciare a Bormio vuol dire avere la possibilità di percorrere un dislivello di addirittura 1.800 metri dai 3.012 metri fino ai 1.225 metri di Bormio paese dove potrai riprendere gli impianti di risalita che si trovano a poche centinaia di matri dai migliori hotel.

Incomincio con darti alcuni numeri sulla fantastica ski area di Bormio: 50 km di piste sempre perfettamente innevate da novembre ad aprile, 15 impianti di risalita moderni e molto veloci, 1 snowpark per le acrobazie sulla neve, 2 funslope e 1 family park per i più piccoli e per imparare.

Tutte le piste della ski area di Bormio sono davvero bellissime, sia dal punto di vista tecnico che panoramico e adatte a tutti i livelli di preparazione.

Ma se sei uno sciatore esperto e di piace sentire le scariche di adrenalina devi provare la regina tra le piste di Bormio: la Pista Stelvio di 3,2 km di lunghezza che è considerata tra le più tecniche e spettacolari del mondo tanto che ha ospitato due edizioni dei Campionati Mondiali di Sci Alpino, due finali di Coppa del Mondo e da molti anni è palcoscenico della discesa libera maschile di Coppa del Mondo.

Chissà se hai il coraggio di percorrere in pochi minuti i 1.010 metri di dislivello della Pista Stelvio di Bormio che alcune volte raggiunge una pendenza del 63% e di affrontare a tutta velocità i suoi passaggi più belli tra i quali il salto della Rocca, il muro di San Pietro, il Canalino “Sertorelli” e le sue curve che ti assicuro sono difficilissime.

E poi la Pista Stelvio di Bormio è ideale anche per provare l’emozione della sciata notturna. Per l’occasione il tracciato è perfettamente illuminato e di da la possibilità di vivere l’emozione di vedere le luci brillanti della cittadina dall’alto immerso nell’assoluto silenzio.

Oltre alla Pista Stelvio a Bormio ti consiglio anche di provare l’atrettanto bellissima pista dedicata alla campionessa Deborah Compagnoni a Santa Caterina di Valfurva che è immersa in un paesaggio da fiaba con i pini sempre carichi di neve bianchissima.

Se le piste battute della ski area di Bormio sono bellissime lo sono anche le piste di neve fresca non battuta dai gattisti che ti permettono di vivere l’adrenalinica esperienza dello sci freeride. Attenzione però: fallo solo se sei uno sciatore esperto!

I prezzi dello skipass invernale a Bormio

Di seguito riporto il listino prezzi ufficiale dello skipass per sciare in inverno a Bormio.

– Sci alpinismo

Se le discese ti piace guadagnartele con le gambe e con il fiato lo sci alpinismo a Bormio è quello che fa per te.

Infatti le bellissime montagne dell’Alta Valtellina che circondano l’imponente Ghiacciaio dello Stelvio ti offrono la possibilità di fare più di 350 percorsi di sci alpinismo che si sviluppano su dislivelli fino a 2.000 metri e che puoi percorrere fino ad Aprile.

Da Bormio in poco tempo puoi raggiungere l’incantevole Valle dei Forni o la Val di Rezzano e andare dalla Cima di San Colombano ai cucuzzoli della Val Viola ricorperti di neve vergine baciata dai lucenti raggi di sole che la fanno brillare.

I percorsi di sci alpinismo a Bormio sono ideali qualsiasi è il tuo livello di preparazione perchè ce ne sono adatti davvero a tutti.

Se ad esempio sei un principiante puoi fare il percorso Punta degli Spiriti, se hai un livello intermedio ti consiglio quello che ti porta alla Cima Tuckett mentre se sei un esperto non ti puoi perdere il Gran Zebrù nella vicina Valfurva.

E se te li vuoi godere al massimo e in totale sicurezza ti consiglio di fare como ho fatto io e di rivolgerti alle Guide Alpine di Bormio.

– Sci di fondo

Una vacanza d’inverno a Bormio sulla neve è ideale anche se sei un appassionato di sci di fondo perchè dal paese, in pochi chilometri, puoi raggiungere un totale di 45 chilometri di piste immerse nei boschi innevati del Parco Nazionale dello Stelvio che toccano anche Santa Caterina di Valfurva e Valdidentro.

I tracciati di sci si fondo di Bormio e dintorni sono adatti a tutti i livelli di preparazione perchè, accanto agli anelli turistici, trovi anche quelli agonistici che ospitano importanti competizioni internazionali.

Appena fuori dal centro di Bormio ai piedi del Monte Vallecetta trovi la Pista Alute che è un facile tracciato composto da un doppio anello (di 5 e di 2 km) che per le sue caratteristiche è adatto soprattutto ai principianti e ai bambini ma comunque molto apprezzato anche agli sciatori più navigati perchè regala un bellissimo panorama.

Se sei un fondista più esperto di consiglio la Pista Valtellina di Santa Caterina Valfurva a pochi chilometri da Bormio centro che si sviluppa tra i 1.740 e i 1.820 metri con dislivelli che possono arrivare a 390 metri del percorso agonistico.

La Pista Valtellina ha infatti due tracciati: quello agonistico e più tecnico formato da due anelli di 10 e di 5 chilometri dove si sono disputate diverse finali della Coppa di Sci di Fondo e un tracciato turistico più semplice formato da altri tre anelli di 5, 3 e 2 chilometri.

Ma quella che preferisco io è la Pista Viola a Valdidentro, anche questa velocemente raggiungibile da Bormio paese. Perchè la preferisco rispetto alle altre due? Soprattutto per il bellissimo contesto naturalistico nel quale è inserita, tra scorci romantici di baite di montagna, ponti e folti boschi innevati.

Il facile tracciato della Pista Viola è composto da un anello di 10 chilometri di lunghezza con facili saliscendi che raggiungono un dislivello massimo di circa 180 metri. E queste sue caratteristiche l’hanno resa protagonista di varie edizioni dei Campionati Italiani Assoluti tra i quali i Mondiali Under 23 nel 2003.

– Escursioni sulla neve con le ciaspole

Non sei un appassionato di discese sulle piste ma ti piace camminare sulla neve? Allora devi scegliere Bormio perchè ti offre tantissimi chilometri di sentieri da fare con le ciaspole.

Camminare con le ciaspole a Bormio, oltre ad essere bellissimo dal punto di vista sportivo, è spettacolare anche dal punto di vista paesaggistico perchè ti permette di conoscere le valli imbiancate del Parco Nazionale dello Stelvio, la Val Viola e il Monte Colombano a ritmo lento e nel silenzio più assoluto.

A Bormio trovi sentieri per ciaspolare adatti a tutti i livelli di preparazione, anche per i bambini più piccoli. E se vuoi regalare ai tuoi figli un’esperienza educativa e allo stesso tempo avventurosa ti consiglio di partecipare ad una delle escursioni organizzate dalle Guide Alpine di Bormio nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Sempre accompagnato dalle Guide di Bormio puoi provare la fantastica emozione di una cispolata al calare del sole o di notte sotto il fantanstico cielo stellato di montagna.

Terme, wellness e benessere tutto l’anno

Bormio è conosciuta anche come The Wellness Mountain perchè non è un segreto che la sua offerta termale e di benessere è di altissima qualità.

La nascita della città di Bormio è infatti intimamente legata alle 9 fonti termali che la rendono il parco termale più grande delle Alpi e che attrae visitatori da tutta Europa già dal 500 d.C.

Oggi Bormio ti offre addirittura 3 moderni centri termali e wellness che ti propongono un’offerta benessere completa e adatta a tutti: il QC Terme Bagni Vecchi, il QC Terme Bagni Vecchi e Bormio Terme. Ti parlo soprattutto dei primi due che secondo me sono i più belli, senza nulla togliere a Bormio Terme.

– Il QC Terme Bagni Vecchi

Il QC Terme Bagni Vecchi sono i bagni storici di Bormio costruiti dagli antichi romani. I Bagni Vecchi esistono da 2.000 anni e li trovi a 4 km dal centro di Bormio sul versante del Monte Reit in corrispondenza dei primi tornanti della strada che sale verso il passo dello Stelvio.

Se vuoi fare un’esperienza davvero completa ti consiglio di dormire almeno una notte al QC Terme Hotel Bagni Vecchi (4 st., pr. medio: 250-260 euro, voto >8) che è parte integrante dell’incredibile offerta wellness.

Oltre ai Bagni Romani, ai Bagni Vecchi di Bormio trovi i Bagni Medioevali, i Bagni Imperiali e i Bagni dell’Arciduchessa. E poi la bellissima sorgente S. Martino che è un esempio unico nell’arco alpino di grotta sudatoria con un ambiente singolare di sauna naturale e terapeutica. 

E poi c’è la piscina panoramica all’aperto a picco sulla conca di Bormio che tra l’altro ti regala un bellissimo panorama su tutto il comprensorio.

– Il QC Terme Bagni Nuovi

Se hai voglia di passare una giornata o un fine settimana in una SPA ricercata e lussuosa con trattamenti di altissima qualità ti suggerisco gli eleganti e sontuosi Bagni Nuovi di Bormio in stile Liberty a pochi chilometri dal centro di Bormio.

Il centro benessere Bagni Nuovi di Bormio è annesso al bellissimo QC Terme Grand Hotel Bagni Nuovi (5 st., pr. medio: 230-240 euro, voto >8) che rappresenta parte integrante della ricchissima offerta wellness.

bormio bagni nuovi
Una delle piscine dei Bagni Nuovi di Bormio | Fonte: Associazione Promozione Turistica Bormio Marketing

I Bagni Nuovi di Bormio sono divisi in quattro settori che offrono differenti percorsi termali adatti a ogni esigenza wellness. Si snodano fra un grande parco esterno con diverse piscine e vasche mentre nell’albergo trovi idromassaggi, un percorso kneipp, vasche sensoriali e molto altro.

Bellissimi sono anche i giochi di specchi nel Salotto di Narciso così come l’atmosfera rilassante dei Giardini di Dafne e dell’Antro delle Ninfe.

I 5 migliori hotel a Bormio con SPA

Se decidi di sciare a Bormio ma anche se vuoi passarci una vacanza estiva insieme agli amici o alla famiglia ti consiglio di scegliere un hotel vicino agli impianti e ai sentieri per essere più comodo.

Io ti suggerisco anche di scegliere un hotel a Bormio con SPA per rilassarti e prenderti cura del tuo benessere dopo lo sci o dopo le escursioni.

Oltre al QC Terme Grand Hotel Bagni Nuovi e al QC Terme Hotel Bagni Vecchi che ti già suggerito sopra e che sono assolutamente i migliori wellness hotel della zona, di hotel con centro benessere a Bormio ce ne sono diversi altri.

Io te ne voglio indicare altri 5 che come gli altri due conosco personalmente e che sono sicuro possono soddisfare le tue aspettative.

  • Rezia Hotel Bormio – 0,6 Km dagli imp. (4 st., pr. medio: 170-180 euro, voto >8)
  • Hotel Funivia – 0,4 Km dagli imp. (3 st., pr. medio: 110-120 euro, voto >8)
  • Hotel Cristallo – 0,7 Km dagli imp. (4 st., pr. medio: 100-110 euro, voto >8)
  • Hotel Nevada – 0,7 Km dagli imp. (3 st., pr. medio: 100-110 euro, voto >8)
  • Hotel Baita Clementi – 0,6 Km dagli imp. (4 st., pr. medio: 90-100 euro, voto >8)

I prezzi medi degli hotel a Bormio con SPA che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone. Se gli hotel a Bormio che ti suggerisco non ti piacciono ne puoi trovare più di 210 su Booking.com.

Non mi resta che ringraziare l’Associazione Promozione Turistica Bormio Marketing e tutte le entità che ho nominato nell’articolo per le informazioni e per le fotografie.

Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?