algarve spiaggia falesia albufeira

Algarve in Portogallo: spiagge bellissime, scogliere imponenti, panorami mozzafiato e ottimo cibo

Tavira, Faro, Estoi, Albufeira, Lagos, Luz e Sagres: sono 7 delle splendide località che trovi in Algarve, la regione che include buona parte della splendida costa del Portogallo del Sud, naturale proseguimento dell’altrettanto affascinante costa dell’Andalucía in Spagna. L’Algarve e la sua costa sono da scoprire e da amare, tra bellissime spiagge di sabbia fine e brillante, scogliere imponenti a picco sul mare, panorami mozzafiato, e ottimi piatti di pesce freschissimo. Tutti ingredienti necessari per una vacanza indimenticabile, da solo, in famiglia o insieme agli amici

L’Algarve è la regione più a Sud del Portogallo, un assoluto must se vuoi conoscere le località più belle e autentiche del Paese, molte delle quali sono antichi villaggi di pescatori che con il tempo hanno mantenuto la loro splendida semplicità anche se si sono ormai aperte al turismo.

In Algarve il mare è di colore blu intenso, spesso molto mosso a causa dei forti venti, le spiagge sono di sabbia fine e quasi sempre circondate da scogliere imponenti (pare che siano addirittura 88 le spiagge che quest’anno hanno ottenuto il distintivo Bandiera Blu) e puoi provare ottimi piatti, ovviamente i migliori sono quelli a base di pesce freschissimo. E poi in Algarve c’è una luce davvero particolare, tutto l’anno, che la rende davvero seducente e affascinante sia d’estate che d’inverno.

Se stai valutando una vacanza in questa parte del Portogallo del Sud non devi nemmeno trascurare l’importanza del patrimonio storico-culturale, costituito da antiche rocche, chiese, castelli e palazzi sparsi un pò ovunque per il territorio, e quasi tutti perfettamente conservati.

Io ho visitato l’Algarve in moto a inizio Settembre partendo da Sevilla, e il clima che ho trovato era davvero incantevole, con una certa escursione termica tra il giorno e la notte, ma gradevolissimo. Per me questa è la stagione ideale per vedere il Sud del Portogallo perchè trovi ancora giornate calde (ma non troppo) e serate fresche: proprio il mix che adoro.

Tavira: l’affascinante antico villaggio di pescatori del Portogallo del Sud

Tavira è un’autentica bomboniera, a pochissimi chilometri dal confine spagnolo, è la porta di ingresso nella regione dell’Algarve dal sud della Spagna.

La parte più bella è sicuramente quella del centro storico, che si affaccia sul fiume Gilão, attraversato da un bellissimo Ponte Velha, che probabilmente è di origine romana, e che collega le due sponde della città.

È davvero molto bello, ma se ti devo dire la verità nulla in confronto al Ponte di Tiberio, il mastodontico ponte romano di Rimini che ha più di 2 mila anni e che ha soppravvisuto miracolosamente a tutti i bombardamenti che Rimini ha subito durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il centro storico di Tavira è l’originario villaggio dei pescatori, che in parte è rimasto proprio com’era in origine; ma passeggiando avrai modo di vedere anche la parte riqualificata che ha comunque mantenuto il suo carattere autentico. Gli edifici sono praticamente tutti rigorosamente bassi e bianchi, in tipico stile portoghese.

Dopo una passeggiata per la parte bassa del centro storico ho fatto quattro passi per quella alta, e non per modo di dire, visto che è decisamente in salita, e per arrivare alla sommità bisogna fare una scalinata abbastanza impegnativa. Quindi devi essere pronto a una bella scarpinata, ma ne vale la pena perchè puoi ammirare di uno dei luoghi storici più belli del Portogallo del Sud.

Tra le diverse chiese e altri edifici che formano il patrimonio culturale di questa bella cittadina dell’Algarve, quello che mi è piaciuto di più è stato il Castello di Tavira di origine fenicia, con le sue imponenti mura, che insieme al corpo principale dell’edificio furono ricostruite durante il periodo arabo, e che offre una splendida vista della città. E anche solo per questo merita una visita.

I 5 migliori hotel a Tavira

Per goderti con calma la suggestiva atmosfera del piccolo villaggio dell’Algarce di Tavira ti suggerisco di non visitarla in giornata, ma di dormirci almeno una notte. Di sera ha un fascino particolare, davvero molto romantico, e poi nel cuore del centro storico ci sono tantissimi deliziosi ristorantini e locali tipici nei quali puoi tirar tardi sorseggiando dell’ottimo vino portoghese. Ti assicuro che gli alberghi e gli altri tipi di strutture che ti suggerisco sono nel cuore del centro storico di Tavira o nelle immediate vicinanze e offrono un’ottima relazione qualità prezzo. E i prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

Faro: la città più importante (ma non più bella) dell’Algarve

Faro è in assoluto la località più grande dell’Algarve e una delle più grandi del Portogallo del Sud, ma comunque rimane una piccola cittadina. Sinceramente me l’aspettavo più bella e più ricca di cose da fare e da vedere. Infatti, al di la del piccolo centro storico arroccato e di un porto carino, non ci sono cose che mi hanno colpito particolarmente in questa città della costa sud del Portogallo, e anche l’atmosfera mi è sembrata particolarmente piatta e statica.

Soprattutto, quello che mi ha lasciato molto perplesso e deluso è la poca vitalità che ho percepito nella città. Sarà stato un caso, ma già dalle prime ore del pomeriggio il centro storico di Faro era praticamente deserto, ed è una cosa molto strana perchè, ammesso e non concesso che non ci fossero stati molti turisti quel giorno, almeno gli abitanti avrebbero dovuto vedersi.

Anche i ristoranti di Faro (pochi a dire la verità), erano praticamente deserti, e l’ufficio del turismo era già chiuso: cosa stranissima per la più grande località della costa sud del Portogallo in pieno pomeriggio di un giorno estivo.

Parlando dell’aspetto estetico del centro storico di Faro non ho proprio nulla da dire, anzi, è davvero carino. Le facciate delle case sono molto ben tenute, le strade perfettamente lastricate in pietra e gli edifici religiosi sono carini dal punto di vista architettonico e tutti in perfette condizioni.

Per raggiungere il centro storico che è arroccato su una piccola altura devi per forza percorrere percorrere una delle vie in salita che lo collegano con la parte bassa della città, tutte circondate da edifici ovviamente completamente bianchi, come d’altronde è tradizione da queste parti.

Giunto alla sommità ho avuto una bella sorpresa, che ha ricompensato lo sforzo fatto. Sto parlando dell’incantevole piazza centrale di Faro dove lo spazio è quasi del tutto occupato dalla Igreja de Sé (la Cattedrale della città), un bell’edificio costruito dopo la riconquista della città agli arabi nel 1249, nello stesso luogo dove originariamente si trovava un tempio romano e poi una moschea musulmana.

Infatti è un miscuglio di stili differenti, con il gotico che però prevale nettamente. Sono salito fino alla Torre dell’Orologio dove nidificano le cicogne, e da dove si può godere di una spettacolare vista di Faro.

Non lontano dal centro storico di Faro ho vistato anche i graziosi Giardini Manuel Bivar, dove si da appuntamento la gente del posto per rlassarsi e scambiare quattro chiacchiere, e a poca distanza c’è il piccolo porto.

E adesso una piccola curiosità. Vicino a Faro sorge il Cabo de Santa Maria, che è il punto in assoluto più a Sud di tutto il Portogallo. Un giro è obbligatorio, soprattutto se anche voi decidete di visitare l’Algarve in moto. E infatti io non me lo sono perso!

I 5 migliori hotel a Faro

Ti ho già detto che Faro non ha moltissimo da offrire, per cui ti suggerisco si di visitarla, ma di farlo in giornata. Se però hai voglia di fermarti qui anche a dormire per rilassarti, ti suggerisco diversi alberghi e gli altri tipi di strutture nel cuore del centro storico che offrono un’ottima relazione qualità prezzo. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

Estoi: la minuscola città del Palazzo Rosa

Percorrendo le strade della costa sul del Portogallo, a pochissima distanza di Faro, ho visitato anche la piccola località di Estoi, che è conosciuta soprattutto o, per meglio dire, quasi esclusivamente per il suo palazzo di colore rosa. Estoi è minuscola, ma molto affascinante, e amministrativamente fa parte del Comune di Faro. Sicuramente è una delle più belle e suggestive località che trovi in Algarve.

Ed è per questo che si chiama Palazzo Rosa, e rappresenta la più importante testimonianza di architettura Rococò di tutta l’Algarve. Bellissimo l’esterno, incredibile l’interno, per la raffinatezza delle sue decorazioni e per il valore storico-culturale degli arredi. Anche i giardini in stile francese sono davvero belli, ma non sto a dilungarmi troppo con la descrizione visto che qualche foto valgono più di mille parole.

All’interno del Palazzo Rosa di Estoi c’è anche il più elegante albergo della zona: la Pousada Palacio de Estoi, che fa parte dei prestigiosissimi Small Luxury Hotels of the World, una vera esperienza che ti consiglio assolutamente di fare soprattutto se sei in copppia e vuoi trascorrere qualche giorno all’insegna del romanticismo!

I 5 migliori hotel a Estoi

Durante il mio viaggio in Algarve mi sono fermato due giorni ad Estoi, più che altro perchè ero molto stanco e avevo bisogno di un pit-stop, ma ne è valsa la pena, perchè la località è davvero molto carina. Anche qui ti posso suggerire diversi alberghi e gli altri tipi di strutture che offrono un’ottima relazione qualità prezzo, alcuni in centro altre nei dintorni dove si concentrano la maggior parte. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

Albufeira: la località più turistica dell’Algarve

Viaggiando verso Ovest nella costa sul del Portogallo, dopo Estoi ho visitato la località di Albufeira, che in origine era un piccolo villaggio di pescatori, ma che con il tempo si è strasformato nella località più turistica di tutta l’Algarve, davvero troppo turistica per i miei gusti.

Sono sicuro di non esagerare se dico che il centro storico originario di Albufeira si è ormai trasformato in un grande bazar fatto dei soliti negozietti di souvenir e di una miriade di bar e ristoranti super turistici, presi d’assalto da turisti di medio-basso livello, come quelli che si possono trovare in un qualsiasi villaggio turistico in un qualsiasi luogo del mondo, più interessati a scegliere il magnete da portare a casa ad amici e parenti piuttosto che a conoscere le tipicità locali.

Diciamo che ormai Albufeira assomiglia a una Benidorm spagnola, giusto per fare un confronto, anche se mantiene ancora qualche angolo con un certo fascino, soprattutto nella parte più alta del centro storico, che si può raggiungere percorrendo una delle stradine ripide che si diramano dalla via principale.

Dopo una bella salita ho raggiunto il castello di Albufeira che ha una bella Torre dell’Orologio, una delle poche cose che vale la pena visitare. Se per magia scomparissero i segni dell’offerta turistica di massa, si potrebbero vedere gli edifici bianchi tipici del Portogallo, che ormai sono molto ben nascosti.

Uscendo dal centro storico di Albufeira, dopo qualche chilometro, ho invece trovato delle incantevoli spiagge, davvero molto suggestive e curate, dove mi sono spaparanzato a prendere il sole.

Quella che mi è piaciuta in assoluto di più perchè l’ho trovata davvero molto pittoresta è la Praia de San Rafael, che si trova nel bel mezzo di due imponenti costoni rocciosi. Davvero molto bella è anche la Praia da Falésia, dall’altro lato rispetto al centro abitato di Albufeira.

Ma nei dintorni di Albufeira ce ne sono molte altre, tutte vicino tra loro, ma di accesso indipendente, tra le quali le più belle secondo me sono la Praia de Coelha, Praia de Ponta Pequena e la Praia dos Pescadores.

I 5 migliori hotel ad Albufeira

Come ti ho già detto, la località di Albufeira non è propriamente una delle più bella della costa sul del Portogallo, nonostante questo io mi sono fermato a dormire qui un paio di notti per godermi un pò di tintarella nelle sue belle spiagge e un pò di movida serale, che comunque non fa mai male, soprattutto in vacanza. In questa località dell’Algarve ci sono ovviamente molti alberghi e altri tipi di strutture ricettive che offrono un’ottima relazione qualità-prezzo, molte di queste danno direttamente sulle spiagge, quindi non avrai problemi a trovare quella che fa per te tra le 5 che ti suggerisco qui di seguito. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

  • Salgados Dunas Suites Fronte spiaggia (5 stelle, prezzo medio: 170-180 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Hotel Sol e Mar Fronte Spiaggia (4 stelle, prezzo medio: 140-150 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Hotel Baltum Fronte Spiaggia (3 stelle, prezzo medio: 110-120 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Aqua Mar – Moon Dreams (3 stelle, prezzo medio: 90-100 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Luna Solaqua (4 stelle, prezzo medio: 70-80 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)

Lagos: le più belle falesie dell’Algarve

Lagos è una cittadina dell’Algarve che non avevo considerato per nulla durante la pianificazione del mio viaggio in moto sulla costa sul del Portogallo.

Non so perchè, ma su Lagos non ho trovato molte informazioni nemmeno su altri blog o sul sito di promozione del turismo dell’Algarve. E quelle che ho trovato non la dipingevano come una di quelle località che valeva la pena visitare. Invece, come spesso mi capita, ho dato retta al mio istinto di viaggiatore, ed è stata una stupenda sorpresa.

Sicuramente è una cittadina molto turistica, una delle più visitate dell’Algarve e di tutto il Portogallo del Sud, ma a differenza di Albufeira è riuscita a mantenere abbastanza intatta la sua identità, anche nel centro storico. Certo, anche a Lagos abbondano bar, ristoranti e negozi di souvenir, ma si integrano abbastanza bene con le caratteristiche architettoniche locali tipiche.

Quello che colpisce subito del centro storico di Lagos è il complesso di mura del periodo romano, che furono con il tempo rimodellate dagli arabi e successivamente dal Regno di Spagna. Le mura sono intervallate da 9 torri preparati per ospitare l’artiglieria e hanno ben 7 porte di accesso. Davvero molto belle.

Ma la chicca è la costa altamente frastagliata quasi in corrispondenza della città, con diversi chilometri di alte falesie all’interno delle quali si trova un complesso di passaggi e grotte accessibili praticamente solo in barca, che anche dall’alto regalano un panorama davvero mozzafiato della costa sul del Portogallo, difficile da spiegare a parole e impossibile da trovare nelle altre località dell’Algarve. Soprattutto perchè il mare è di un colore blu cobalto intenso come non l’ho quasi mai visto da altre parti.

La porzione di costa di Lagos incomincia in corrispondenza della Praia Dona Ana si sviluppa attorno al promontorio chiamato Ponta da Piedade, fino alla Praia Do Barranco do Martinho dall’altro lato.

Io non ho resistito dal fare un’escursione in barca lungo le falesie partendo dal lungomare, ed è stata un’esperienza davvero emozionante, direi impagabile. Invece di prendere una delle escursioni che partono dal lungomare di Lagos puoi anche andare direttamente alla Ponta da Piedade e percorrere la ripida scalinata che conduce al mare, dove trovi ad aspettarti molte altre piccole imbarcazioni.

La porzione della costa sud del Portogallo corrispondente a Lagos è intervallata da diverse spiagge inserite in un contesto paesaggistico quasi incontaminato, tutte minuscole e molto intime. Un vero “must” per gli appassionati di snorkeling e immersioni, che permettono di scoprire le caratteristiche del suo incredibile mondo sottomarino.

I 5 migliori hotel a Lagos

Anche a Lagos ho trascorso un paio di notti, e sono stato molto contento di averlo fatto perchè, al di là di avere le più belle falesie dell’Algarve, è una città molto vivibile e con una vivace movida notturna, che ti consiglio di goderti. Anche qui trovi tanti alberghi e altri tipi di strutture ricettive che offrono un’ottima relazione qualità-prezzo, tra le quali te ne suggerisco 5. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

  • Palmares Beach House Hotel (4 stelle, prezzo medio: 310-320 euro, valutato degli utenti di Booking.com >9)
  • Lagos Atlantic Hotel (4 stelle, prezzo medio: 150-160 euro, valutato degli utenti di Booking.com >9)
  • Tivoli Lagos (4 stelle, prezzo medio: 150-160 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Aqualuz Lagos Hotel & Apartments (4 stelle, prezzo medio: 110-120 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)
  • Ocean View Lagos Bed & Breakfast (prezzo medio: 70-80 euro, valutato degli utenti di Booking.com >8)

Luz: pace e tranquillità nella località più luminosa della costa dell’Algarve 

Luz è una piccola località balneare dell’Algarve tra Lagos e Sagres, dove vale la pena fermarsi per qualche ora per fare una passeggiata sul suo bel lungomare che si affaccia su una spiaggia circondata da bellissime falesie. E poi c’è anche un minuscolo e incantevole centro storico, anche in questo caso fatto di case bianche.

A Luz troverai un ambiente molto diverso da quello che puoi vivere ad Albufeira e nelle altre città dell’Algarve. Tutto è rimasto intatto nel tempo e il turismo è poco, e di alto livello. Per cui quello che ti aspetta in questa località della costa sul del Portogallo è tanta pace e tranquillità, e davvero tanto ordine. Aspetti molto utili per qualche ora di assoluto relax.

La parola Luz in portoghese (e in spagnolo) significa “Luce”, e non poteva essere diverso perchè è proprio la splendida luce che qui trovi tutto l’anno il segno distintivo di questa bella località. Luce che al calare della sera diventa calda, regalando splendide atmosfere, e tramonti davvero molto suggestivi che fanno brillare l’acqua del mare di questa porzione della costa sud del Portogallo.

I 5 migliori hotel a Luz

Per godere della bellissima Luz, che come ti ho detto secondo me è una delle più belle località dell’Algarve, ti consiglio di passarci almeno una notte, per godere con calma della bellissima atmosfera serale che dopo il calare del sole la rende unica. Anche qui la scelta di alberghi e altri tipi di strutture ricettive è molto varia, e come ho fatto per le altre località ti suggerisco le 5 soluzioni che secondo me sono ideali per relazione qualità-prezzo. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

Sagres: la ventosa località con il tramonto più bello dell’Algarve

Sagres si trova nell’estremità sud-occidentale dell’Algarve e della costa sud del Portogallo, ed è una vera e propria mecca per gli appassionati di surf, windurf e di altri sport acquatici, grazie al forte vento e alle bellissime spiagge della Costa Vicentina che parte da qui e arriva fino a Sines. Pur non avendo praticamente niente di speciale, la sua semplicità è proprio la sua bellezza.

La sensazione che ho avuto arrivando a Sagres è quella di essere giunto fino alla fine del mondo. Proprio perchè è un punto di riferimento per i surfisti, gli alberghi sono quasi sempre pieni durante tutto l’anno. E per questo davvero molto cari.

Il mio consiglio è di fare come ho fatto io, e di cercare alloggio nelle case private di Sagres che affittano le stanze perchè così facendo risparmierai molti soldi e troverai un’ospitalità molto calda.

Anche se ci sono molti surfisti, a Sagres i turisti sono nel complesso pochissimi, e ancora meno sono gli abitanti. Infatti, già dalle prime ore della sera la località sembra deserta, e le cose da fare già quando il sole comincia a calare sono davvero poche, se non godersi il bellissimo tramonto. E già questo giutifica il lungo viaggio fino a questa punta estrema dell’Algarve.

Qui a Sagres ce una tappa obbligatoria, che non devi saltare per nessuna ragione: il Cabo São Vicente (Capo San Vincenzo), per ammirare il tramonto che è letteralmente da brivido, anche se devi mettere in conto un vento tremendo a qualsiasi ora del giorno e in qualsiasi stagione dell’anno. Già che sei qui visita anche la bellissima fortezza eretta nel Secolo XVI per proteggere questo punto strategico della costa sul del Portogallo dai frequenti attacchi dei pirati arabi, che con il tramonto sembra ancora più bella.

Si tratta di una costruzione militare di pianta poligonale con una porta d’entrata abbellita dallo scudo reale dove si trovava il ponte levatoio. All’interno di questa fortezza, che senza ombbra di dubbio è la più bella di quelle che trovi in tutta l’Algarve, si trova il Farol de São Vicente (Faro de San Vicente), costruito nel 1904, che ancora oggi continua ad essere attivo per guidare le navi che si avvicinano alla costa.

Non sono solito consigliare posti dove mangiare, perchè voglio mantenermi imparziale su questo argomento, ma in questo caso farò un’eccezione, perchè qui ho trovato il ristorante dove ho mangiato meglio durante tutto il mio viaggio in Algarve. Si chiama Adega dos Arcos, propone ottimi piatti di pesce o di carne, ed è davvero molto economico. Ad esempio un abbondante piatto di sardine freschissimi con diversi contorni inclusi costa circa 9 euro, birra a 1,5 euro, e una entrecote (sempre con contorni inclusi) a 12 euro. Davvero raccomandato!!!

I 5 migliori hotel a Sagres

Sagres è una destinazione obbligata se sei in viaggio in Algarve, e secondo me devi fermarti a dormire qui almeno una notte, per poi proseguire a Nord verso la Costa Vicentina e l’Alentejo. Come ti ho detto a Sagres non ci sono moltissimi alberghi e strutture ricettive, e quelli che ci sono sono abbastanza care, ma puoi comunque trovare delle soluzioni interessanti per relazione qualità-prezzo tra quelle che ti suggerisco. Anche se secondo me la migliore alternativa sono gli alloggi in case private, molto più economici, e che ti permetteranno di provare l’ottima ospitalità della gente della costa sul del Portogallo. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera, a notte, per 2 persone.

Se pensi che gli alberghi che ti ho suggerito per le diverse località dell’Algarve non fanno al caso tuo, qui di seguito ti metto una mappa dell’Algarve e della costa sul del Portogallo attraverso la quale potrai cercarne degli altri.

Booking.com
Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?