museo della marineria canale

Il Museo della Marineria di Cesenatico: la testimonianza della tradizione marinara

Il Porto Canale della splendida cittadina balneare di Cesenatico progettato dal genio Leonardo, nel cuore della riviera romagnola, è sede naturale della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria, che racconta la storia della tradizione marinara dell’Adriatico, con le sue splendide imbarcazioni tipiche perfettamente conservate 

Siamo ancora a Cesenatico, famosa località balneare a pochi chilometri da Rimini e dai bellissimi borghi storici del suo entroterra.

E in questo articolo vi parlerò della seconda parte del bellissimo Museo della Marineria di Cesenatico: la Sezione Galleggiante, che si trova all’esterno, proprio davanti alla Sezione a Terra, della quale vi ho parlato qualche giorno fa.

Forse mi sono espresso in modo poco preciso. La Sezione Galleggiante si trova all’esterno, ed è costituita proprio dalle imbarcazioni che si trovano ancorate nel tratto più antico del Porto Canale leonardesco, e che si visita quasi sempre prima della Sezione a Terra, proprio perchè ci si deve passare davanti prima di entrarci.

La Sezione Galleggiante del Museo della Marineria di Cesenatico è costituito da ben 10 splendide imbarcazioni che rappresentano la tradizione marinata dell’Alto e del Medio Adriatico. Sono grandi e piccole, e nella stagione estiva issano le loro “vele al terzo”, con i colori, le decorazioni e i simboli che appartenevano alle diverse famiglie dei pescatori di Cesenatico e delle altre località dell’Adriatico. Una specie di simbologia araldica della tradizione marinara.

Le barche che trovi nella Sezione Galleggiante del Museo della Marineria di Cesenatico sono tutte perfettamente restaurate, assolutamente identiche a com’erano al tempo in cui solcavano il mare Adriatico. E mantengono a corredo i loro ornamenti tradizionali, che erano il loro segno distintivo: gli “occhi”, le “zoje”, e la “cuffia”, che oltre ad abbellirle, avevano un significato propiziatorio.

I diversi tipi di imbarcazione hanno nomi caratteristici, e se vogliamo anche buffi: bragozzo, trabaccolo, bottana, lancia, topo e paranza.

Il pezzo forte della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria di Cesenatico è il bellissimo trabaccolo da trasporto “Giovanni Pascoli”, completamente visitabile anche nella parte interna, quella dedicata all’equipaggio.

Le barche ancorate nel Porto Canale di Cesenatico si possono visitare tutto l’anno, ma il momento più suggestivo è sicuramente quello delle festività natalizie, durante il quale diventa lo scenario per l’incredibile Presepe della Marineria, con i personaggi del presepe a grandezza naturale protagonisti delle scene della natività sulle stesse imbarcazioni.

Le statue dei personaggi tradizionali del Presepe della Marineria di Cesenatico si mischiano con altri personaggi che si riferiscono agli abitanti del borgo marinaro: pescatori, pescivendole, burattinai, falegnami e bambini.

L’aspetto sicuramente più bello è l’illuminazione delle imbarcazioni, con le luci che si riflettono sull’acqua, che creano un incredibile effetto “a specchio”. Uno spettacolo che non devi assolutamente perderti.

Il Museo della Marineria di Cesenatico è a tutti gli effetti un percorso alla scoperta della tradizione marinara dell’Adriatico, che comincia all’esterno, proprio nella Sezione Galleggiante, e che prosegue nella Sezione a Terra.

Qui, come ti ho raccontato, oltre a oggetti che testimoniano questa tradizione, ci sono anche le antiche fotografie di Cesenatico quando era solo un borgo di pescatori, prima dell’arrivo del turismo di massa, dove i protagonisti sono proprio gli abitanti.  Ricordi davvero suggestivi, che diventano veri e propri custodi della memoria della vita nel borgo.

E non dimenticare: se visiti Cesenatico approfittatene per mangiare una piadina romagnola Igp, la regina indiscussa della tradizione gastronomica di questa terra, che nel corso degli anni è diventato un vero e proprio piatto gourmet.

I 5 migliori hotel a Cesenatico

Se decidi di visitare Cesenatico mi permetto di suggerirti 5 hotel che conosco personalmente, e che sono sicuro possono offrirti un’ottima relazione qualità-prezzo. I prezzi medi che indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone.

Se gli hotel a Cesenatico che ti ho consigliato non ti piacciono, nella mappa qui sotto ne puoi trovare molti altri. I prezzi che vedi si riferiscono sempre a camera a notte, per 2 persone.

Booking.com
Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?