bambole a el rastro

Fotogallery “El Rastro: a passeggio per il mercato più irriverente e suggestivo di Madrid”, Spagna

Come ti ho promesso in un precedente articolo sul Rastro di Madrid, ti ho preparato questa fotogallery per darti una migliore idea dell’atmosfera che si può vivere la domenica o nei giorni festivi nel quartiere Embajadores della splendida Madrid durante questo che è senza ombra di dubbio il più irriverente e il più famoso mercato della capitale spagnola e forse dell’intera Spagna.

Il Rastro: il mercato più bello e irriverente di Madrid

La domenica mattina a Madrid c’è un appuntamento fisso e imperdibile: una bella passeggiata al Rastro, che sicuramente è il mercato più caratteristico tra quelli che si svolgono in città, sia per quello che ci puoi trovare, ma soprattutto per l’atmosfera che si respita, che è davvero unica e inimitabile. E poi il Rastro è da conoscere perchè qui si incontrano personaggi buffi ed eclettici, che sembrano scomparire quando finisce il mercato per poi ricomparire la domenica successiva.

Se sei alla ricerca di qualche oggetto strano o bizzarro per te o per fare un regalo, il Rastro di Madrid è sicuramente il posto giusto dove trovarlo. Ma anche se cerchi un oggetto che non riesci a trovare da nessun’altra parte, se esiste, qui prima o poi lo trovi, magari ben nascosto tra centinaia di altri oggetti ammucchiati in una delle centinaia di bancarelle che lo compongono, magari proprio tra queste fotografie che ho scattato l’ultima volta che ci sono stato.

Fino a poco tempo fa c’era un altro mercato molto tipico e irriverente che mi piaceva moltissimo, il Mercado de Fuencarral, (in Calle Fuencarral, una perpendicolare della Gran Via) nel pieno centro della città, che però a chiuso i battenti solo un paio di anni fa lasciando spazio all’ennesimo negozio Decathlon.

I 5 migliori hotel a Madrid in centro

Se decidi di visitare Madrid hai sicuramente bisogno di un hotel. Io ti consiglio vivamente di trovarne uno nel cuore del centro, e in particolare nel cuore dei quartieri più emblematici: quello di Malasaña e quello di Chueca, che come ti ho detto prima sono l’autentico cuore dello shopping e della movida serale, ma anche vicinissimi ai due ombelichi della città: la Puerta del Sol e la Gran Vía.

Senza ombra di dubbio questa è anche la zona più comoda per visitare tutte le più importanti attrazioni della città di Madrid, tra i quali anche il Museo del Prado, in quanto connessa da diverse linee della metro. Ma è anche quella vicino alla quale trovi i mercati gastronomici più tipici, tutti con stand che propongono autentiche prelibatezze culinarie spagole e internazionali, nei quali mangiare diventa una vera esperienza.

Come già sai sono moltissimi anni che visito regolarmente Madrid, per cui ti posso suggerire diversi alberghi nei quartieri di Chueca e di Malasaña dove ho soggiornato e nei quali sono sicuro puoi trovare un’ottima relazione qualità-prezzo. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone.

Se pensi che gli hotel a Madrid che ti ho suggerito non fanno al caso tuo puoi cercarne uno da solo tra i tanti che ci sono in centro grazie alla mappa che ti metto qui sotto.

Booking.com

L’Autobus turistico di Madrid

Cosa vedere quando visiti Madrid oltre al Museo del Prado? L’Autobus turistico di Madrid (Mdrid City Tour) è un servizio molto utile per conoscere in poco tempo tutti i “must” che ti propone la bellissima capitale spagnola, grazie a bus a due piani con il tetto scoperto, soprattutto se hai poco tempo. E puoi scegliere tra 2 itinerari diversi ma entrambi davvero interessanti, che toccano anche altri luoghi di interesse di Madrid che per motivi di sintesi non ti ho raccontato:

  • Itinerario 1. Attraversa tutti i principali punti d’interesse del centro di Madrid, inclusa la Puerta de Alcalá, la Gran Vía, la Puerta del Sol, la Plaza Mayor, il Museo del Prado, la Cibeles, il Tempio di Debod, il Palazzo Reale e la Cattedrale dell’Almudena. Ha una durata di 80 minuti.
  • Itinerario 2. Arriva fino alle Quattro Torri di Madrid eseguendo delle fermate intermedie in luoghi come lo Stadio Santiago Bernabeu, Plaza de Toros, Plaza Castilla, Plaza Colón, Serrano e Ortega y Gasset. Ha una durata di 65 minuti.

Sull’Autobus turistico hai a disposizione una audio guida diverse lingue (compreso l’italiano) per conoscere tutto quello che stai osservando durante la tua visita a Madrid. Il biglietto dell’Autobus turistico di Madrid ha una validità di uno o due giorni consecutivi, in base alla modalità scelta. Indipendentemente dall’ora in cui si utilizza per la prima volta, sarà valido fino al termine del primo o del secondo giorno.

Tante idee per scoprire il meglio di Madrid

Oltra a visitare il Museo del Prado, sei in cerca di idee sulle cose da vedere a Madrid per scoprire la sua autentica essenza? Qui ti suggerisco diverse proposte tematiche, tutte molto interessanti, tra le quali troverai sicuramente quelle che fanno per te! Tra le cose da fare a Madrid ti suggerisco ovviamente i tour gastronomici, la visita ai suoi tanti monumenti, e ovviamente la scoperta delle tante curiosità e misteri che avvolgono la città.

Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?