presentazione gastrofestival di madrid edizione 10

#Gastrofestival di Madrid: fino al 10 Febbraio l’evento gastronomico e culturale per provare le delizie della cucina spagnola

Gastrofestival di Madrid: il più importante evento gastronomico e culturale dedicato alla gastronomia tipica di Madrid e più in generale spagnola, giunge alla sua decima edizione. Fino al 10 Febbraio ti aspettano centinaia di degustazioni, corsi di cucina, masterclass, la possibilità di assaporare le ricette tipiche preparate dai più importanti chef stellati spagnoli, ma anche tapas e pinchos di qualità da provare in abbinamento ai vini spagnoli nei ristoranti o nei celebri mercati gastronomici diffusi in tutta la città. Tutti questi ingredienti sono proposti insieme ad un ricchissimo calendario di eventi culturali collegati al cibo e alla cultura gastronomica tipica di Madrid e della Spagna

Come sai conosco molto bene Madrid e ti posso assicurare che con il passare degli anni la sua offerta gastronomica si fa sempre più varia e interessante, ma soprattutto cresce costantemente in qualità, tanto che è diventata un importante punto di riferimento europeo per l’offerta culinaria.

Se visiti la città non puoi fare a meno di visitare alcuni dei suoi tanti mercati, nei quali oltre a comprare i migliori prodotti alimentari potrai anche provare direttamente i succulenti piatti della cocina casera (cucina tradizionale) nei piccoli comedores.

Ma ci sono anche tanti mercati gastronomici, dove troverai in un unico luogo molti bar e ristoranti tipici che offrono le proposte più diverse. E così ti ritroverai ad avere l’imbarazzo della scelta al momento di decidere quale pincho, tapa o ración provare, e se accompagnare la tua scelta con una birra fresca, con un buon bicchiere di vino, di vermut o di cava, come viene chiamato qui lo spumante.

Se sei a Madrid con amici o con la tua famiglia, ti consiglio di ordinare diversi piatti, metterli in mezzo al tavolo e condividerli, per sentirti un vero spagnolo!

Oltre a questi, ci sono anche ristoranti di tutti i tipi, molti dei quali propongono piatti di primissima qualità preparati da chef stellati. Ovviamente il prezzo è allineato 🙂

Cosa e dove mangiare per provare l’autentica tradizione gastronomica di Madrid dipende solo da quello che desideri assaggiare e da quanto vuoi spendere: la cosa certa è che troverai sicuramente quello che fa per te, soprattutto se parteciperai al Gastrofestival di Madrid.

Il Gastrofestival di Madrid

Il Gastrofestival è il più importante festival gastronomico e culturale di Madrid, che ti permette di conoscere la straordinaria gastronomia spagnola, ma anche molti aspetti culturali legati alla cucina tradizionale iberica. Festival che quest’anno festeggia la sua decima edizione.

Io al Gastrofestival di Madrid ci sono stato l’anno scorso, e devo dire che è stata un’esperienza davvero entusiasmante, oltre che molto molto golosa. Quindi non posso che raccomandartelo.

Il ricco calendario di eventi del Gastrofestival di Madrid, che si sviluppano fino al prossimo 10 Febbraio, coinvolge quest’anno addirittura più di 400 aziende collegate direttamente e indirettamente alla ristorazione e alla gastronomia, alle quali si aggiungono numerose istituzioni pubbliche e private di Madrid.

Tra queste i mercati gastronomici tradizionali di Madrid saranno i grandi protagonisti, offrendo una serie di proposte che vanno dai corsi di cucina, degustazioni, proposte culturali fino a menù speciali e altre esperienze gastronomiche di grande interesse.

Le attività protagoniste del Gastrofestival di Madrid

Gastrofestival non è solo solo sinonimo di gastronomia ma anche di interessanti eventi culturali. Infatti, le imprese partecipanti renderanno omaggio alla gastronomia spagnola con una serie di appuntamenti che abbracciano discipline come la pittura, la letteratura, la musica, la fotografia, il disegno, la moda. E ovviamente il cinema, con la proiezione dei film di Almodóvar e di altri registi nei quali compaiono temi e riferimenti collegati alla gastronomia madrileña e spagnola.

E poi quest’anno il Gastrofestival di Madrid propone anche un’interessante pubblicazione: il recetario madrileño de amas de casa, una raccolta di 20 ricette tradizionali della tradizione spagnola proposte da cittadine e cittadini comuni, tra le quali quella del pollo al curry della sindaca di Madrid.

Gastofestival di Madrid: la tradizione e le novità

Come per le altre edizioni, gli eventi in programma per il Gastrofestival di Madrid si dividono in diversi blocchi tematici: (Madrid) Gastronómico, Enocultura, Gastrosalud, Gastrocultura, Experiencias Sensoriales, Gastrofashion e Gastrofestival Solidario, al quale si aggiungono due novità: Gastrofestival Recomienda e il ricettario di cucina tradizionale madrileña del quale ti ho appena parlato.

Ma c’è un’altra importante novità per questa edizione. Per la prima volta spazi culturali come il Silo de Hortaleza e il Palacio de la Prensa entrano a far parte della programmazione con proposte davvero molto interessanti, tra le quali una passeggiata guidata per il centro storico dell’antico distretto di Hortaleza che terminerà con la degustazione dei tre prodotti più tipici di questo quartiere: le chuletillas de cordero, l’asadillo e il vino garnacho, insieme ad uno spettacolo teatrale nel suo belvedere. Ci sarà anche una interessante esposizione fotografica che avrà come protagonista il ristorante El Garnacho.

Gastrofestival Recomienda

Gastrofestival Recomienda è la sezione del Gastrofestival di Madrid dedicato alle raccomandazioni dei piatti più conosciuti ed emblematici della gastronomia tipica di Madrid offerti da circa 30 ristoranti della capitale, che hanno contribuito a convertiti in vere icone internazionali.

Potrai provare, tra gli altri i Menús cinco estrellas, le proposte di Degustatapas o di Gastrobocatas, le Cena a cuatro manos nella quale i grandi chef spagnoli aprono le loro cucine ai grandi chef internazionali e Clásicos de la gastronomía madrileña con Priceless Cities, menù esclusivi che potrai provare a La Tasquita de Enfrente, Las Tortillas de Gabino o Viavélez), oltre a proposte di cocktail creativi ed esclusivi.

Pronto per questo interessante viaggio gastronomico a Madrid? Intanto che prepari le valigie puoi dare un’occhiata al sito web www.gastrofestivalmadrid.com e farti venire subito l’acquolina in bocca.

I 5 migliori hotel a Madrid in centro

Se decidi di visitare Madrid hai sicuramente bisogno di un hotel. Io ti consiglio vivamente di trovarne uno nel cuore del centro, e in particolare nel cuore dei quartieri più emblematici: quello di Malasaña e quello di Chueca, che come ti ho detto prima sono l’autentico cuore dello shopping e della movida serale, ma anche vicinissimi ai due ombelichi della città: la Puerta del Sol e la Gran Vía e ai musei più importanti.

Senza ombra di dubbio questa è anche la zona più comoda per visitare tutte le più importanti attrazioni della città di Madrid, in quanto connessa da diverse linee della metro, ma è anche quella vicino alla quale trovi i mercati gastronomici più tipici, tutti con stand che propongono autentiche prelibatezze culinarie spagole e internazionali, nei quali mangiare diventa una vera esperienza.

Come già sai sono moltissimi anni che visito regolarmente Madrid, per cui ti posso suggerire diversi alberghi nei quartieri di Chueca e di Malasaña dove ho soggiornato e nei quali sono sicuro puoi trovare un’ottima relazione qualità-prezzo. I prezzi medi che ti indico si riferiscono a camera a notte, per 2 persone.

Se pensi che gli hotel a Madrid che ti ho suggerito non fanno al caso tuo puoi cercarne uno da solo tra i tanti che ci sono in centro grazie alla mappa che ti metto qui sotto.

Booking.com

L’Autobus turistico di Madrid

Cosa vedere quando visiti Madrid oltre quello che ti ho raccontato? L’Autobus turistico di Madrid (Mdrid City Tour) è un servizio molto utile per conoscere in poco tempo tutti i “must” che ti propone la bellissima capitale spagnola, grazie a bus a due piani con il tetto scoperto, soprattutto se hai poco tempo. E puoi scegliere tra 2 itinerari diversi ma entrambi davvero interessanti, che toccano anche altri luoghi di interesse di Madrid che per motivi di sintesi non ti ho raccontato:

  • Itinerario 1. Attraversa tutti i principali punti d’interesse del centro di Madrid, inclusa la Puerta de Alcalá, la Gran Vía, la Puerta del Sol, la Plaza Mayor, il Museo del Prado, la Cibeles, il Tempio di Debod, il Palazzo Reale e la Cattedrale dell’Almudena. Ha una durata di 80 minuti.
  • Itinerario 2. Arriva fino alle Quattro Torri di Madrid eseguendo delle fermate intermedie in luoghi come lo Stadio Santiago Bernabeu, Plaza de Toros, Plaza Castilla, Plaza Colón, Serrano e Ortega y Gasset. Ha una durata di 65 minuti.

Sull’Autobus turistico hai a disposizione una audio guida diverse lingue (compreso l’italiano) per conoscere tutto quello che stai osservando durante la tua visita a Madrid. Il biglietto dell’Autobus turistico di Madrid ha una validità di uno o due giorni consecutivi, in base alla modalità scelta. Indipendentemente dall’ora in cui si utilizza per la prima volta, sarà valido fino al termine del primo o del secondo giorno.

Tante idee per scoprire il meglio di Madrid

Sei in cerca di idee sulle cose da vedere a Madrid per scoprire la sua autentica essenza? Qui ti suggerisco diverse proposte tematiche, tutte molto interessanti, tra le quali troverai sicuramente quelle che fanno per te! Tra le cose da fare a Madrid ti suggerisco ovviamente i tour gastronomici, la visita ai suoi tanti musei e monumenti, e ovviamente la scoperta delle tante curiosità e misteri che avvolgono la città.

Condividi:

Ti è piaciuto l'articolo?