REDAZIONE DI PUBBLIREDAZIONALI

Quando ho deciso di sviluppare “Viaggi alla fine del mondo” Travel BlogMag l’ho pensato come canale di comunicazione per aiutare la tua destinazione turistica, il tuo museo, il tuo sito archeologico, il tuo evento o le specialità gastronomiche della tua regione (da mangiare o da bere) a presentarsi in modo accattivante e a farsi conoscere ai turisti di lingua italiana.

Lo faccio attraverso la redazione di pubbliredazionali, che scrivo come se parlassi con un amico che mi chiede un suggerimento circa qualcosa che sa che ho già visto, usando un linguaggio semplice, fresco e colloquiale (diverso da quello che uso per gli articoli sui magazine), e in modo abbastanza sintetico. Perchè sai bene anche tu che su Internet le persone leggono poco.

Se conosci bene i tuoi amici sai cosa gli piace, e cosa invece probabilmente non gli interessa. Quindi cerco di capire chi sono le persone che leggono le mie pubblicazioni e dare al racconto una impostazione il più possibile aderente alle loro specifiche aspettative e motivazioni. Insomma, al loro profilo.

E visto che agli amici non si mente mai, non lo faccio nemmeno io. Quello che scrivo è la mia opinione personale, assolutamente sincera, e se qualcosa non mi è piaciuto mi prendo la libertà di dirlo, perchè creare false aspettative non paga mai. E io rischio di rimetterci in reputazione, cosa che non mi piace affatto. Ma sono sicuro che condividi questo mio approccio.

Poi, quando si racconta agli amici la propria esperienza di viaggio in una località o di visita ad un luogo, il racconto diventa più bello e accattivante se gli fai vedere anche le fotografie. E io faccio la stessa cosa. Le mie pubblicazioni sono sempre corredate da molte fotografie, che scatto io o che mi dai tu, se le mie non sono abbastanza belle o evocative. Ovviamente dico ai miei amici da dove arrivano, per non fargli credere di essere un vero fotografo 🙂

Ecco come collaboro con te nella redazione di pubbliredazionali a contenuto turistico:

  • Leggo il materiale promozionale che mi invii, per farmi una prima impressione
  • Ti dico cosa mi piacerebbe vedere durante la visita
  • Visito la tua destinazione o l’attrattivo turistico che vuoi promuovere
  • Decido io di cosa parlare e in quale forma, anche se ascolto con piacere i tuoi suggerimenti
  • Scrivo la pubblicazione secondo le logiche della SEO, per posizionarla al meglio su Google
  • Ti invio una bozza del pubbliredazionale, prima di pubblicarlo, per sapere se ti piace
  • Condivido il pubbliredazionale sui miei profili social e nei gruppi, soprattutto su Facebook

Non voglio nessun compenso, ma mi aspetto che le spese di viaggio e di soggiorno le paghi tu. Dai, dopotutto penso proprio di meritarmelo. 🙂

Detto questo, se vuoi coinvolgermi nella presentazione della tua offerta turistica, ti basta scrivermi una e-mail a allafinedelmondo.travelblog@gmail.com Ti assicuro che valuterò con attenzione la tua proposta.

Rispondi