giornata mondiale dell'ambiente

5 Giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente #beatplasticpollution

federico belloni professional travel blogger
Federico Belloni Professional Travel Blogger

Oggi 5 Giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’ Ambiente, istituita dal 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare il mondo sulla necessità di adottare comportanti eco-sostenibili e responsabili. Il tema di quest’anno è “la lotta contro l’inquinamento dalla plastica”, soprattutto per gli effetti negativi che ha sul benessere degli ecosistemi marini

La salvaguardia dell’Ambiente è l’aspetto più importante per garantire la nostra sopravvivenza e quella delle future generazioni sul Pianeta Terra. Ma spesso ce lo dimentichiamo. E adottiamo comportamenti quotidiani che lo deteriorano spesso in modo irreparabile, pregiudicando a noi, ai nostri figli e ai nostri nipoti un futuro di benessere.

Ma pregiudicandolo anche alle altre specie con le quali co-abitiamo, e delle quali dobbiamo sentirci sempre responsabili.

Comportamenti che di per se possono sembrare banali, ma che a lungo andare, e ripetuti costantemente da miliardi di persone del mondo, minano la biodiversità, producono cambiamenti climatici irreversibili, e intaccano per sempre gli equilibri della natura.

giornata mondiale dell'ambiente

È proprio per sensibilizzare il mondo a queste problematiche che nel 1972 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito la Giornata Mondiale dell’Ambiente, che si celebra ogni 5 Giugno. Oggi compie quindi il suo quarantaseiesimo anniversario.

Tradizione vuole che ogni anno alla celebrazione della Giornata Mondiale dell’Ambiente viene legato un tema, che ne rappresenta un filo conduttore che lega tutte le iniziative mondiali che si svolgono in onore dell’ambiente. E un Paese ospitante, che si distingue particolarmente sullo specifico tema, e lo sviluppa attraverso una serie di iniziative di sensibilizzazione.

Il tema di quest’anno è “la lotta all’inquinamento dalla plastica” (Beat Plastic Pollution), collegata all’inquinamento dei mari, messi sempre più a dura prova proprio da questo materiale. Una vera emergenza globale che rischia di stravolgere irrimediabilmente gli equilibri degli ecosistemi marini.giornata mondiale dell'ambiente

Ogni anno vengono infatti versati in mare ben otto milioni di rifiuti plastici, che distruggono gli habitat sottomarini, impediscono la riproduzione delle specie e uccidono gli esemplari, che sempre più spesso ingeriscono i rifiuti.

E anche quando facciamo turismo, se adottiamo comportamenti non eco-sostenibili e responsabili, contribuiscono inevitabilmente anche a creare danni irreparabili all’ambiente, e nello specifico agli habitat marini.

Pensiamo ad esempio a quando siamo in spiaggia. Raccogliamo sempre la plastica degli imballaggi degli alimenti che mangiamo e li portiamo in un cestino? Consumiamo acqua dalle bottiglie di plastica oppure usiamo borracce che possono essere riempite e riutilizzate? Una volta che abbiamo usato un sacchetto di plastica, ce lo portiamo via e lo riutilizziamo in un’altra occasione, lo gettiamo dopo il primo utilizzo o, ancora peggio, lo abbandoniamo sulla riva?

giornata mondiale dell'ambiente
Fonte: Uffmag

È nostro dovere ragionare attentamente su questi aspetti e prestare attenzione ai nostri comportamenti. Lo sapete ad esempio che nel mondo ogni minuto vengono acquistate un milione di bottiglie d’acqua di plastica, e solo una piccolissima parte viene riciclata perchè è uno dei materiali più difficili da recuperare?

È proprio sulla sensibilizzazione all’importanza di limitare il più possibile l’uso di plastica monouso che si concentrano le iniziative del governo indiano. Perchè è proprio l’India il Paese Invitato della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018.

Questo paese è stato scelto perchè è proprio uno di quelli che al mondo ha il più alto tasso di riciclaggio di plastica. E quindi è stato incaricato di dare il buon esempio, facendo capire che nel proprio piccolo ognuno può fare qualcosa per combattere l’inquinamento degli oceani derivante dalla plastica.

giornata mondiale dell'ambiente
Fonte: Liguria Nautica

Fate anche voi del vostro meglio per ridurre il consumo di plastica monouso, anche quando siete in viaggio. Date il vostro piccolo contributo concreto, e immortalatelo con una fotografia da condividere con l’#hashtag #BeatPlasticPollution per diffondere e sensibilizzare quante più persone possibili.

E informatevi su tutte le iniziative programmate nel mondo sul sito ufficiale del World Environment Day

Rispondi