logo momondo

Come funziona Momondo: l’App per confrontare e comprare i biglietti aerei Low Cost

federico belloni professional travel blogger
Federico Belloni Professional Travel Blogger

Momondo è una delle migliori App per cercare e prenotare voli Low Cost di tutte le compagnie aeree del mondo. Ma anche alberghi e auto a noleggio. Funziona su smartphone Android e Iphone, ed è scaricabile gratuitamente da Google Play Store e Apple Store

Chi l’ha detto che per viaggiare occorre avere molti soldi? Io è da tantissimi anni che viaggio regolarmente su e giù per il mondo, ma sempre con un budget molto limitato.

Perchè se cerchi bene, e se lo fai con il giusto anticipo, avrai tante opportunità per scoprire i posti più belli ad un costo più che ragionevole, soprattutto per quanto riguarda le spese del viaggio, che spesso sono quelle che incidono di più sul portafoglio.

Mappa Momondo

Se ad esempio devi raggiungere una destinazione relativamente vicina, alla quale puoi arrivare in macchina, ti consiglio di cercare di condividere il viaggio con altre persone che fanno la stessa tratta utilizzando l’applicazione Bla Bla Car.

Ma se per arrivarci devi prendere l’aereo ti consiglio applicazioni specifiche per avere una panoramica di tutte le tratte disponibili verso la tua destinazione e le relative tariffe, data per data. In modo da poter scegliere quella migliore per te.

Una delle applicazioni più efficaci per fare questo tipo di ricerca è sicuramente Momondo, disponibile in versione desktop e smartphone (Android e Iphone), scaricabile seguendo i link.

logo momondo

Ti farò vedere come funziona Momondo per la ricerca di voli sulla versione mobile, in particolare quella su dispositivi Android. Purtroppo il mio smartphone è impostato sulla spagnolo, ma non ti preoccupare, capirai lo stesso senza problemi. La versione desktop è praticamente identica, quindi non avrai difficoltà a usarla anche su questa.

Momondo è collegato a tantissimi portali di prenotazione e ai siti delle diverse compagnie aeree, e per questo riesce a darti informazioni chiare e complete su tutti i voli. Al miglior prezzo disponibile.

Come funziona l’App Momondo

Dopo che avrai installato l’App devi accedere. Puoi creare un account o utilizzando il tuo profilo Facebook o Google. Queste ultime due azioni sono molto più rapide.

Una volta completata questa operazione puoi cominciare a cercare i voli verso le destinazioni che vuoi scoprire.

Impostare la ricerca dei voli

La schermata di ricerca voli di Momondo è davvero molto intuitiva, e raccoglie tutte le indicazioni che devi dare all’applicazione per cercare i voli.

Nella parta alta del riquadro nero puoi scegliere se vuoi fare un volo di sola andata (come nell’esempio), uno di andata o ritorno o un volo che includa più destinazioni.

Quest’ultimo caso quando ad esempio vuoi andare in una destinazione e poi ripartire da quella per un’altro luogo, nella stessa data o in date diverse.

Al centro del riquadro nero, da sinistra a destra: l’aeroporto di partenza (nell’esempio Bologna BLQ) e quello di destinazione (nell’esempio Barcelona BCN). Le due freccette ti permettono di invertire le informazioni.

Sotto a queste ultime: la data di partenza (nell’esempio 1 Marzo), e il numero di passeggeri (nell’esempio 1).

L’icona a forma di grafico ti permette invece di vedere il prezzo più basso disponibile per la rotta che stai cercando nelle diverse date.

Questa opzione è davvero molto utile se hai flessibilità nella partenza, perchè ti permette di risparmiare decine o centinaia di euro per lo stesso volo, solo per comprarlo in una data piuttosto che in un’altra.

Per impostare le informazioni ti basta fare click su ogni posizione per aprire il menù a tendina per la ricerca. Niente di più facile.

Una volta fatto tutto clicca sull’icona rossa con il simbolo della lente e il gioco è fatto. Ti appariranno tutti i voli che rispondono ai criteri che hai impostato nella ricerca.

I risultati delle ricerche di Momondo

Dopo qualche secondo dal click sul pulsante di ricerca ti appaiono i risultati, presentati di default in ordine di prezzo crescente.

Con le icone presenti nella zona viola della schermata puoi cambiare i criteri di visualizzazione dei voli scegliendo tra: durata complessiva del volo e il ranking di popolarità, derivante dal feedback degli utenti.

Un’ultima opzione su questa barra e la personalizzazione dell’itinerario, che funziona solo se l’arrivo alla tua destinazione prevede delle tappe intermedie. Con questa opzione le potrai scegliere, combinandole per avere il prezzo totale.

Per ogni volo visualizzi tutte le informazioni più rilevanti come: ora di partenza, ora di arrivo, durata totale del volo (escluso il tempo a terra nel caso in cui ci siano degli scali) compagnia aerea ed eventuale compagnia in code-sharing. Oltre al giudizio rilasciato dagli utenti su quello specifico volo.

Facendo click su ogni risultato apparirà il dettaglio del volo, inclusi i portali e il sito della compagnia nei quali poter effettuare la prenotazione.

Torniamo un secondo indietro alla schermata che mostra i risultati della ricerca. Avrai notato due icone in un rettangolo azzurro nella parte bassa dello schermo: tasse e filtri.

Lasciando stare l’opzione filtri, facciamo click sull’opzione tasse. Voglio chiarire una cosa, per evitare equivoci. Questa voce non fa riferimento alle tasse aeroportuali o ad altri oneri del genere. Ma ai costi che devi aggiungere se vuoi imbarcare in stiva un bagaglio oppure che dipendono dal metodo di pagamento scelto.

Selezionando le opzioni potresti vedere i prezzi dei risultati della tua ricerca aumentare. Sicuramente se aggiungi delle valigie oppure se paghi con carte di credito.

Ma il prezzo totale che visualizzi potrebbe essere solo indicativo. Quando selezioni il portale o direttamente la compagnia dal quale vuoi acquistare il volo, l’applicazione ti rimanda al suo sito, nel quale potrai completare il processo di prenotazione, aggiungendo altre opzioni. Come nel caso della priorità dell’imbarco.

E quindi il prezzo totale può discostarsi anche sensibilmente da quello che hai visualizzato su Momondo, non tanto per le tasse che generalmente sono totalmente incluse nel prezzo mostrato, ma appunto per i servizi aggiuntivi che decidi acquistare a parte.

L’opzione “esplora qualunque luogo” di Momondo

Momondo offre anche una interessante possibilità. Quella di visualizzare in una mappa del mondo tutte le destinazioni raggiungibili dal tuo aeroporto di partenza, mostrando i prezzi più bassi.

Questa è molto utile se vuoi partire ma non sai esattamente dove andare, e quindi puoi scegliere la tua prossima destinazione di viaggio sulla base dei prezzi dei voli, in una data esatta o in un intervallo temporale.

Accedi a questa opzione attraverso l’icona nella parte inferiore della pagina principale della ricerca.

Ti apparirà una mappa con le destinazioni raggiungibili ai prezzi più bassi nelle date che hai selezionato. Ovviamente hai la possibilità di impostare uno specifico intervallo temporale di ricerca, oppure cercare i migliori prezzi in uno specifico mese.

E nella parte alta della schermata puoi indicare all’applicazione qual’è la tua disponibilità economica massima per il biglietto aereo.

Partendo da Bologna, nell’esempio riportato nello screenshot ho impostato il mese di marzo 2019 come intervallo temporale, una disponibilità massima di 100 euro e al massimo 1 scalo. E, come vedi mi sono apparsi solo 2 risultati: Madrid e Barcelona.

Il monitoraggio dei voli in arrivo o in partenza

Ma non è finita qui. Momondo offre un’altra interessante funzione utile per gestire i tuoi viaggi. Quella di monitoraggio dei voli in arrivo o in partenza verso/da uno specifico aeroporto selezionato.

Questa funzione è disponibile attraverso una specifica icona posizionata sempre nella pagina principale di ricerca.

Utilizzando le opzioni presenti nella parte alta della schermata puoi vedere la lista completa dei voli o monitorare lo stato di uno specifico volo inserendo nell’apposita casella il suo numero. E sistema ti dirà se è confermato, in orario, in ritardo, già atterrato oppure cancellato.

Cambiare l’aeroporto predefinito

Raccogliendo i tuoi dati da Facebook o da Google, Momondo imposta di default l’aeroporto di partenza su quello della località dove hai dichiarato di vivere.

Se per comodità vuoi cambiarlo (così da averlo come punto di partenza automatico per ogni ricerca) devi farlo nella sezione “preferenze”, seguendo questi quattro passaggi partendo dalla schermata principale di ricerca del volo.

Un’ultima cosa: con Momondo non trovi solo i biglietti degli aerei, ma anche alberghi e macchine in affito. Come sempre in tutto il mondo. E il processo di ricerca è assolutamente identico a quello che abbiamo visto per i biglietti aerei.

A proposito di auto a noleggio… Leggi il mio articolo dove ti consiglio le cose a cui stare attento quando devi prendere una macchina in affitto…per non avere sgradevoli sorprese!

Rispondi